Sturgeon: Scozia indipendente vuole tornare in Europa

Non ci sono Brexit che tengano per il popolo scozzese. La premier Nicola Sturgeon lo ha detto chiaramente: “La Scozia indipendente vuole tornare nell’Ue, la maggioranza scozzese ha scelto di rimanere nell’Unione” ma se serve rifare un referendum sull’indipendenza da Londra, “non basta una dichiarazione del governo”.

Nel 2016 per poco non era stata raggiunta la maggioranza, ma tornare in Europa da nazione indipendente resta un sogno che Edimburgo non vuole farsi scappare. Il primo ministro  durante un evento ospitato dallo European policy centre, ha infatti affermato: “Stiamo lasciando l’Ue in un momento in cui non abbiamo mai beneficiato così tanto dell’Unione, in cui non c’è mai stato così tanto bisogno di Ue”.

“Sono una democratica e credo che per diventare indipendenti  in maniera legittima serva dimostrare che questa è la volontà della maggioranza dei cittadini. Si tratta di una questione democratica che va risolta politicamente e democraticamente”.

Print Friendly, PDF & Email

1 Comment

  1. forse è anche interessata l’affermazione della Scozia di voler rimanere legata all’Europa…e se ciò avvenisse sarebbe anche un assist per il Veneto che un referendum per l’Indipendenza l’ha regolarmente esperito nel 2014 e, convalidato dalla commissione europea OSCE, è rimasto però finora senza pratica applicazione… Staremo a vedere, sempre che l’Europa si svegli e diventi espressione di popoli non delle banche internazionali e loro nascosti disegni…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Coronavirus, incubazione a 24 giorni? Sarebbe un disastro

Articolo successivo

Lombardia, terza regione per comuni sciolti per mafia. Val d'Aosta ultimo caso