SCHIAPPA NELLO SPORT? COLPA DI PC E TV

di REDAZIONE

Uno studioso norvegese ha analizzato i registri degli insegnanti di educazione fisica tra 1969 e il 2009: ha scoperto che le prestazioni atletiche dei ragazzi sono calate di circa il 10%. I bambini oggi si muovono poco, quindi quando corrono hanno subito il fiatone!

Il motivo di questo peggioramento è dovuto alla sedentarietà, che ha cambiato completamente lo stile di vita e la forma fisica dei bambini: “Fino agli anni ’90 nel loro tempo libero i bimbi uscivano a giocare, perfino qua in Norvegia. Ora stanno di fronte al computer, soprattutto i maschi: questo spiega anche perché i risultati sono peggiorati di più proprio nel sesso maschile“, ha detto il ricercatore.

Anche nelle scuole, viene data poca importanza all’educazione fisica: “Ogni giorno ci dovrebbe essere un’ora di educazione motoria, fin dalla scuola dell’infanzia. Per sconfiggere la sedentarietà nei bambini è anche opportuno ridurre l’uso dell’auto. Oggi prendiamo la macchina anche per percorrere meno di 3 chilometri, per cui c’è spazio per cambiare cattive abitudini: per far capire ai ragazzi che l’attività fisica è importante basta ad esempio andare in giro in bicicletta per il quartiere piuttosto che salire in auto“.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment