Spagna: precipita il mercato immobiliare (-16%), eccetto le Canarie (+13,5%)

di REDAZIONE

La crisi economica continua a far precipitare in Spagna il mercato immobiliare: l’ultimo rilevamento dell’Istituto nazionale di statistica (Ine) registra un calo del 15,9 per cento a novembre, rispetto allo stesso mese del 2012. E segue la diminuzione del 10% di ottobre. Su base annua il calo è del 2,1%, il più alto dal 2009. In precedenza vi erano stati alcuni timidi segnali di ripesa, tanto che i prezzi erano tornati a salire (+0,7%) per la prima volta negli ultimi tre anni. Complessivamente a novembre vi sono state 21.847 transazioni. Il declino è dovuto principalmente al calo nella vendita di nuovi alloggi (-22,1%), con un minimo annuo di 9.823 operazioni mentre è risultato più contenuto (-10%) quello di case già utilizzate (12.024 compravendite). Le uniche regioni che fanno registrare un trend positivo sono le Isole Canarie (+13,5%) e Navarra (+9,7%).

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. gianni says:

    in italia siamo a -30 rispetto al 2011.

Leave a Comment