Spagna in crisi, ma il turismo dall’estero “vola”

di REDAZIONE

Il numero di turisti stranieri in visita in Spagna è salito a 8,3 milioni ad agosto, in crescita del 7,1 per cento rispetto allo stesso mese di un anno fa. Lo riferisce il governo spagnolo. Nei primi otto mesi dell’anno, il numero dei turisti è aumentato del 4,5 per cento a 42,3 milioni. La crescita è stata più forte per i turisti provenienti dai paesi nordici e Russia. I turisti arrivano anche dai mercati tradizionali per la Spagna, come la Francia e la Gran Britagna. Il turismo è uno dei pochi settori ad aver resistito alla crisi economica della Spagna. L’economia del paese dovrebbe ridursi di oltre l’1 per cento quest’anno, mentre la disoccupazione è al 26 per cento.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Silvia says:

    Ma non è una novità, si sapeva…è un Paese considerato come noi Pigs ma loro non hanno mafie, combattono (come possono) l’immigrazione (anzi, l’invasione) clandestina, hanno un sacco di guai ma non sono certo la penisola italica..

Leave a Comment