Sorpresa… L’Ocse: la Svizzera il paese che accoglie più immigrati

di DISCANTABAUCHISvizzera-referendum

Certo, sono cifre in rapporto alla popolazione, ma sono cifre che fanno riflettere perché ci dicono che, nonostante i dati Ocse la Svizzera sia il paese che ha accolto più stranieri, evidentemente il suo modello fatto di rigore e numeri certi è quello che funziona di più al mondo.
La Svizzera nel 2012 è stato il Paese ad aver accolto il maggior numero di immigrati in percentuale alla sua popolazione. Nel Rapporto annuale sulla migrazione pubblicato dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico si legge infatti chela Confederazione ha ospitato 125.600 migranti nel 2012, ultimo anno per il quale l’OCSE dispone di dati.

Il rapporto con la popolazione residente

E’ una cifra che  corrisponde all’1,6% della popolazione residente, vale a dire 16 su 1000 abitanti. La Svizzera precede così la Norvegia (1,2%) e l’Australia (1,1%). L’immigrazione è continuata nel 2013 con 136.200 nuovi arrivi. E dove sono diretti? Restano? O da dove arrivano? Per la stragande maggioranza arrivano dai paesi ue; principalmente arrivano in Svizzera dalla Germania (per 18% del totale), davanti a Portogallo, Italia, Francia, Spagna, Gran Bretagna, Stati Uniti, Polonia, Austria e India.

Prima la Germania

Volendo vedere, i numeri più importanti sono quelli tedeschi in fatto di arrivi: 400mila stranieri, poi vengono la Gran Bretagna (286.000), la Francia (259.000) e l’Italia (258.000). Primi della classifica OSCE, con circa un milione di entrate registrate, sono gli Usa.

L’immigrazione è invece diminuita negli ultimi anni verso Spagna e Italia, dove la disoccupazione ha raggiunto dei picchi. Questi due Paesi si piazzavano nel 2007 ancora al secondo e terzo posto della classifica OCSE.

I flussi migratori permanenti sono diminuiti dello 0,8% nei Paesi OCSE e dovrebbero essere aumentati dell’1% nel 2013. I Paesi dell’OCSE contano oggigiorno 115 milioni di immigrati, “ossia circa il 10% della popolazione”.

Secondo il rilevamento Ocse, oggi gli stranieri che arrivano sono “più istruiti rispetto ai loro predecessori”, il livello di istruzione elevato “è aumentato del 70% nel corso dell’ultimo decennio”.

Asilo

La Germania è anche la prima destinazione dei richiedenti nel 2013 (110.000), contro gli appena 68mila degli Usa e i 60mila della Francia, mentre la Svizzera è ottava (20.000 nel 2013, mentre era a quota 26.000 nel 2012).

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    E’ inutile far confronti tra Svizzera e italia.

    Da una parte c’e’ un OROLOGIO; dall’altra un PULCINELLA..!!

    Ma che ocse e ocse d’Egitto…

    Quegli organismi di stato lì sono strumenti di stato in mano ai PULCINELLA..!!

    Per favore… ricordiamocelo..!

    Sim sala bim

Leave a Comment