Sorprende i ladri (slavi) in casa, bastonato e in fin di vita. Se si fosse difeso l’avrebbero arrestato!

 

eredità ladri

di ROBERTO BERNARDELLI – La legittima difesa in Italia non è un dovere, neanche un diritto. La proprietà privata non ti appartiene, è dei ladri e dei giudici, che se tocchi un estraneo che viola la tua casa e ti difendi, lo devi pure risarcire, per sentenza. Esemplare fu il caso Mattielli, che si difese ma venne condannato anche a risarcire i parenti dei criminali. Mattielli poi morì… ucciso dallo Stato.

Così, le devi prendere e basta. Come è accaduto ad un elettricista di 36 anni, Francesco Scalvini, ricoverato in gravi condizioni alla Fondazione Poliambulanza di Brescia, dopo essere stato colpito alla testa con un arnese di ferro presumibilmente da alcuni ladri che aveva sorpreso, insieme con il padre e lo zio, intorno alle 20 di lunedì nel magazzino dell’azienda di famiglia in via Francesco Petrarca a Ghedi (Brescia).

Siamo senza difese. Tra le prime ipotesi, quella che ad agire sera possa essere stata una banda di ladri composta da tre-quattro persone, forse di origine slava, da tempo attiva nella zona. Brava gente. Che se la cava sempre con un nulla di fatto. Magari, se presi, potrebbe arrivare la sentenza che giustifica la loro ricerca di denaro per stato di necessità.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

13 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Dovrebbe essere messo in galera perche’ non si e’ difeso come vuole lo stato..!

    Noi siamo proprieta’ dello stato per cui dobbiamo tutelare questo bene statale e secondo la sua legge: cioe’ prenderle sempre.

    Poveri noi in che stato e status siamo.
    An salam

  2. Renato says:

    Caro Signor Bernardelli, le Sue continue denunce Le fanno onore. Oltre ad essere politicamente partecipe della vita comunitaria, Lei è anche imprenditore, cioè realista. I fattori che caratterizzano le situazioni esposte sono tre: certe leggi troppo permissive, certi giudici troppo comprensivi, certi avvocati che difendono quel tipo di delinquenti. Non crede che sarebbe giunto il momento di ottenere, sia pure con una forma di benevolo ricatto, la collaborazione di quei politici che a parole si dicono favorevoli ad un cambiamento di rotta ma nei fatti si comportano come i loro avversari ? Forse potrebbero essere utili anche iniziative tipo raccolta di firme, oppure un referendum seriamente formulato e proposto, oppure altre cose che in questo momento mi sfuggono ma che a Lei, uomo politico di lunga esperienza sono sicuramente note. Facciamo un tentativo, per male che vada ci consoleremo con la riconoscenza di tutti coloro che attualmente non sanno a che santo votarsi per tornare a vivere civilmente.

    • Castagno 12 says:

      In verità, le sole denunce, se non indicano anche le doverose reazioni da mettere in atto, HANNO LA FUNZIONE DELL’INTRATTENIMENTO E DEL PASSATEMPO.
      Lei non è obbligato a leggere i miei commenti, comunque sappia che io ho RIPETUTAMENTE INDICATO CIO’ CHE SI DOVREBBE FARE, SEMPRE NEL RISPETTO DELLA LEGGE.
      Non c’è bisogno di cercare un Santo al quale votarsi.
      Purtroppo è sempre presente la fissazione di dover trovare qualcuno che provveda.
      Perchè gli italiani, al solo pensiero di DOVER AGIRE, SE LA FANNO SOTTO.
      Ma Lorsignori hanno “SAPIENTEMENTE” messo in atto delle concessioni, dei servizi,, degli strumenti in base ai quali I BABBEI SONO CONVINTI DI VIVERE IN UN REGIME DI LIBERTA’, quindi è inutile AGIRE.
      Infatti. E’ LECITO ESERCITARE, MANIFESTARE, FESTEGGIARE E RENDERE PUBBLICA QUALSIASI FORMA DI ACCOPPIAMENTO, DI CONVIVENZA, DI UNIONE – NELL’UE SI UTILIZZA LA STESSA MONETA (NESSUN CAMBIO) – E’ POSSIBILE CIRCOLARE LIBERAMENTE NELL’UE, LA GABBIA COMUNE – E’ ORMAI PER TUTTI, ANCHE PER GLI INVASORI, L’USO COMPULSIVO E SFRENATO DELLE TAVOLETTE LUMINOSE CHE CONSENTONO GLI SCAMBI DI MESSAGGI INUTILI E DI INFORMAZIONI ACCESSIBILI A QUALSIASI TIPO DI MENTE – E’ POSSIBILE VOTARE “LIBERAMENTE” e “DEMOCRATICAMENTE”, SI’, PER I MONDIALISTI – SI POSSONO ACQUISTARE VARI TIPI DI ALIMENTI (L’UE NE AUTORIZZA L’IMPORTAZIONE ANCHE PER QUELLI TOSSICI E CANCEROGENI – ho già scritto al riguardo) – E VIA COSI’.
      Anche per la “SCUOLA DI PENSIERO” DEI BABBEI ci sono alcune cose che non vanno bene, ma la colpa è “ESCLUSIVAMENTE” da addebitare a quei pochi incapaci, la cui presenza è fisiologica in qualsiasi popolazione.
      BASTA SOSTITUIRLI – CON CHI ? – PER POTER VIVERE ANCORA PIU’ “LIBERI” DI FARSI SFRUTTARE, IMPOVERIRE E PRENDERE PER I FONDELLI !

  3. jabba says:

    Un tanto per essere precisi, i delinquenti in questione sono Rom non “slavi”, slavi in realtà sono moltissimi popoli che comprendono dai russi ai cechi e dagli sloveni ai bulgari. Il titolo è fuorviante.

  4. lorenzo says:

    Bisogna proporre la medaglia d’oro al valor civile per quei cittadini che si difendono sparando e magari anche uccidendo questi criminali che entrano in casa per rubare, minacciare, aggredire le persone in quella che è e deve essere una dimora sacra e inviolabile, la propria casa. E la galera per politici, giudici e avvocati corrorri che difendono i delinquenti invece dei cittadini aggrediti. Stacchio, Ermes Mattielli, Siciniano ecc.. sono dei cittadini modello.

  5. RENZO says:

    Se gli abitanti della Padania si fossero realmente impegnati per liberarsi dal giogo romano-terronico-mafioso… ci sarebbero problemi certamente minori
    Oggi tutti, anche quelli che si sono fatti il c…. per la terra dei nostri Avi, subiscono e subiranno la continua aggressione dei nuovi… itagliani…
    Chi è causa del suo mal… purtroppo anche chinon lo è… pianga sé stesso!
    WSM

  6. Paolo says:

    Chiaramente alcuni partiti quali PD, Ncd e anche m5s in questi anni non prestano molta attenzione ai bisogni degli italiani, ma preferiscono favorire gli stranieri.

    • Castagno 12 says:

      NON “preferiscono favorire gli stranieri”, ma DEVONO favorirli, aiutarli e fare in modo che prendano possesso del nostro territorio.
      Infatti a loro è concesso CIO’ CHE AGLI ITALIANI VIENE NEGATO.
      Questa è la scellerata volontà del Governo Mondiale che i politici italiani (CHE IL POPOLO MANTIENE NEL LUSSO E NEI PRIVILEGI) servono al meglio.
      Così come il popolo mantiene tutti i dipendenti di Bankitalia che NON sono al servizio del popolo, MA DEGLI AZIONISTI PRIVATI, italiani e stranieri.

  7. giancarlo says:

    L’eccesso di difesa nei confronti dei delinquenti in questo paese ha sicuramente superato ogni limite.
    Ci troviamo difronte a dei legislatori incapaci e cialtroni che vogliono a tutti i costi essere “buoni” con i cattivi e cattivi con i buoni.
    E’ inaccettabile che non esista la legittima difesa.
    E’ inaccettabile che la proprietà privata ( tutelata dalla costituzione art.14 ” il domicilio è inviolabile”…) non sia considerata un bene da tutelare e difendere anche con le armi se necessario.
    E’ inaccettabile che solo chi è ricco possa difendersi con sistemi d’allarme all’avanguardia, cani da guardia,
    guardie giurate, guardie del corpo, mentre le persone normali hanno difficoltà persino a potersi armare ufficialmente.
    L’italia è diventato un paese invivibile e sempre per colpa grave dei politici diventati anch’essi più dei delinquenti che dei legislatori corretti ed attenti alle necessità dei cittadini.
    Stiamo già pagando abbondantemente l’ignavia e la demenza politica oltre ogni limite accettabile.
    WSM

    • Paolo says:

      Giancarlo. La colpa è sempre nostra, siamo noi che li abbiamo mandati nel paradiso terrestre di Roma e adesso come sempre e come quasi tutti, si sono dimenticati di noi!

      • Castagno 12 says:

        Gli IMPRESENTABILI (i politici itallani) NON “si sono dimenticati di noi”.
        Si ricordano sempre di noi, MA PER FARCI LA FESTA. PER SUCCHIARCI LE RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE.
        Insomma, SI FANNO I FATTI LORO (quali maggiordomi del Governo Mondiale) utilizzando e gestendo i nostri soldi, i nostri risparmi.
        E siccome gli italiani si considerano “FURBI” e “INTELLIGENTI”, SOSTENGONO IL SISTEMA DEL QUALE SI LAMENTANO e, appena possono, CORRONO AD APPROVARE GLI IMPRESENTABILI.
        E c’è qualche “STRATEGA” che, all’alba del 2017, ci propone ANCORA di votare tappandoci il naso.
        NON CE’ DA TAPPARE IL NASO, MA DA DISINTOSSICARE IL CERVELLO.
        Sono più di venti anni che vado scvrivendo che, per TENTARE di salvarci, manca la materia prima = IL POPOLO !

    • Castagno 12 says:

      “IGNAVIA E DEMENZA POLITICA” fanno parte del bagaglio “culturale” del popolo italiano, e quindi anche dei politici – gli impresentabili.
      E’ un atteggiamento tipico infantile quello di riversare sistematicamente le colpe sugli altri.
      I fatti confermano L’ESATTEZZA dell’analisi, riportata dall’Avv. Marco Della Luna, fatta da un illustre psichiatra: “L’ITALIANO MEDIO HA L’INTELLIGENZA DI UN BAMBINO DI OTTO ANNI, ACCOMPAGNATA DALLA RIGIDITA’ DELLA VECCHIAIA”.
      Nessun lettore di questo quotidiano ha mai dato seguito al problema “ITALEXIT” da me denunciato più volte, tempo fa.
      Ora cominciano ad apparire articoli che suggeriscono questa ESIGENZA E VANTAGGIOSA OPPORTUNITA’ PER LE NOSTRE SGANGHERATE FINANZE E PER L’ECONOMIA DI BELL’ITALIA.
      Colgo l’occasione per segnalarti che “IL FEDERALISMO” E’ COME UN PAIO DI SCARPE = NON PUO’ ESSERE CALZATO DA QUALSIASI PERSONA.
      USA, SVIZZERA E GERMANIA (Stati federali) da te citati, NON PRESENTANO UNA ETEROGENEITA’ (evidente e cronica) DEI RELATIVI CONFEDERATI, al pari delle REGIONI ITALIANE e DEI VARI PAESI CHE COMPONGONO L’UE.
      Pretendere di applicare il Federalismo in italia ed in Euuropa E’ UNA PROPOSTA ASSURDA E SCONVENIENTE.
      .
      Massima attenzione a ciò che si scrive PER NON INCREMENTARE I DANNI DELL’INDIGESTO “BUDINO” CHE CI HANNO PROPINATO, PROCURATO ANCHE DAL POPOLO BUE CON L’ATTEGGIAMENTO DELLA PECORA.

Leave a Comment