Sopravvivono 51 province, 35 quelle cancellate. Ecco l’elenco

di REDAZIONE

Ecco la nuova mappa delle 51 Province e citta’ metropolitane (in maiuscolo nell’elenco) dopo l’approvazione del decreto legge relativo al loro riordino da parte del governo. In totale sono 51, mentre quelle cancellate sono 35. Sono escluse le cinque regioni a statuto speciale.
– PIEMONTE:
1) TORINO
2) Cuneo
3) Asti-Alessandria
4) Novara-Verbano-Cusio-Ossola
5) Biella-Vercelli;
– LIGURIA:
6) GENOVA
7) Imperia-Savona,
8- La Spezia;
– LOMBARDIA:
9) MILANO-Monza-Brianza
10) Brescia
11) Mantova-Cremona-Lodi
12) Varese-Como-Lecco
13) Sondrio
14) Bergamo
15) Pavia
– VENETO:
16) VENEZIA
17) Verona-Rovigo
18) Vicenza
19) Padova-Treviso
20) Belluno
– EMILIA ROMAGNA
21) BOLOGNA
22) Piacenza-Parma
23) Reggio Emilia-Modena
24) Ferrara
25) Ravenna-Forlì-Cesena-Rimini
– TOSCANA:
26) FIRENZE-Pistoia-Prato
27) Arezzo
28) Siena-Grosseto
29) Massa Carrara-Lucca-Pisa-Livorno
– MARCHE:
30) Ancona
31) Pesaro-Urbino
32) Macerata-Fermo-Ascoli Piceno
– UMBRIA:
33) Perugia-Terni
– LAZIO:
34) ROMA
35) Viterbo-Rieti
36) Latina-Frosinone
– ABRUZZO:
37) L’Aquila-Teramo
38) Pescara-Chieti
– MOLISE:
39) Campobasso-Isernia
– CAMPANIA:
40) NAPOLI
41) Caserta
42) Benevento-Avellino
43) Salerno
– PUGLIA:
44) BARI
45) Foggia-Andria-Barletta-Trani
46) Taranto-Brindisi
47) Lecce
– BASILICATA:
48) Potenza-Matera.
– CALABRIA:
49) Catanzaro-Vibo Valentia-Crotone
50) Cosenza
51) REGGIO CALABRIA.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

17 Comments

  1. luigi bandiera says:

    IL TUTTO PER DISORIENTARCI MEGLIO..!!!

    CAPIREMO UN GIORNO DOVE SIAMO CAPITATI NASCENDO..?

    PSM

  2. Giovanni says:

    Se la regione Umbria avrà una sola provincia, così come il Molise e la Basilicata, che senso hanno le provincie uguali alle regioni?Tenuto conto che tutto il Molise con ler odierne 2 provincie ha 450.000 abitanti, meno di un ventesimo della Lombardia, chiudano anche la regione! così per la Basilicata e l’Umbria che di abitanti ne ha 900.000,tre quarti della provincia di Brescia.Assurdo, solo un governo demente di demagoghi poteva fare della c….e del genere.

  3. sicurlonero says:

    Eccoli qui chi sono gli amici della Lega …e presidente di provincie!

    http://nunziospano.wordpress.com/

  4. Salice triestino says:

    Verona con Rovigo e Padova con Treviso? Avrei visto meglio Verona intatta, Vicenza con Treviso, e Padova con Rovigo.
    Verona-Rovigo unisce così territori che si affacciano sul Garda con le lagune della foce del Po!

  5. PSA 1,9 says:

    Sono ancora 51 province di troppo !

  6. Bagolona says:

    Bene ora anche Montimer potrà vantarsi di aver partorito il suo Porcellum.

  7. denuro says:

    Che fine ha fatto Monza ch’era la più bella dove è il bue di Sondrio con la sua miniera? Che fine ha fatto Calderoli che bruciò le leggi e il suo amico Castiglione che le province abbandona? Dormono dormono sulla collina, dormono dormono sulla collina…Dove è andato il nano rosso che dalla fregna si fece intontire, dove mai Salvini il chicchierone, lui che cantava canzoni contro i napoletani e di MIlano se ne lava le mani? Dove è mai Castelli che rifece le leggi e dove sono i condottieri?…li hanno riportati a casa avvolti nelle verdi bandiere legati stretti perchè sembrassero intere…Dormono dormono sulla collina, dormono dormono sulla collina…

  8. Albert says:

    Bene fra poco il prosecco e il radicchio saranno padovani : )

  9. Cillario says:

    Ma fu studiata dal geniale Castiglione presidente dell’Upi quello che viene sempre intervistato dalla trasmissione Rai parlamento che è leghista quindi tutto ok per i leghisti. E poi Castiglione su suggerimento della ex portavoce di bissi lascia pure la presidenza della privincia di Catania per andare a ROMA!!! Federalismo spinto! Altro che Minchia

  10. firmato winston diaz says:

    Perche’ non ne facciamo 21 di provincie, come le regioni?
    Pero’ in modo tale che ogni provincia comprenda due regioni.
    Ma non vedete come ci prendono per il culo?

  11. alessandro cesarini says:

    ho paura che sia un’altra presa per il culo, non si parla di eliminazione ma di accorpamento quindi mi viene il sospetto che rimanga sicuramente la delegazione locale con dipendenti ,edifici e strutture varie e con ciò gli stessi costi.

  12. Salvo says:

    la soluzione migliore sarebbe quella prevista dallo Statuto della Regione Siciliana ( disattesa anche in Sicilia!)

    Ovvero la creazione di liberi consorzi tra comuni: i rappresentanti non vengono eletti perchè sono gli stessi sindaci dei comuni consorziati, o chi per loro.

  13. fatemi capire:

    regione UMBRIA = provincia di Perugia-Terni.
    regione MOLISE = provincia di Campobasso-Isernia.
    regione BASILICATA = provincia di Potenza-Matera.

    cioè la regione coincide con la provincia?!? siamo al ridicolo.

  14. Emiliano Baggiani says:

    Basilicata , Molise ed Umbria potevano tranquillamente essere senza province visto che le uniche coincidono col territorio della Regione …. E dare tutte le competenze alle regioni….

Leave a Comment