Sopra la Banca la Politica campa. Sotto la Banca il Cittadino crepa

sofferenzebancheQuattro sono le prime parole da insegnare ai propri figli: per favore, grazie, scusami, perdonami. Quando piccini, crescono in casa tua. Quattro sono le ultime parole da pronunciare ai propri figli: per favore, grazie, scusami, perdonami. Quando cresciuti, escono da casa tua.
Il rischio più prevedibile che ci può capitare è la conseguenza del sì che sappiamo dovrebbe essere un no e del no che sappiamo dovrebbe essere un si. La parte di noi che amputiamo, ci renderà inabili emotivi cronici alla ispirazione alla vita, senza rimedio.
Modi di dire riveduti e (s)corretti: Sopra la Banca la Politica campa. Sotto la Banca il Cittadino crepa.
A colui che ti sputa in faccia il: “Lei non sa chi sono io!”, si dovrebbe sempre e prontamente replicare con:” Certo che lo so, lei è un cretino!”
Print Friendly

Recent Posts

Leave a Comment