Sono “calate” le tasse grazie al ministro esentasse

padoandi GIULIO ARRIGHINI – Italia paese smemorato. L’Istat nei giorni scorsi ha affermato che il fisco ha allentato la pressione dello 0,1%. Beh, se tutti sono come il ministro dell’Economia, Padoan, che non è obbligato per legge a presentare il 730, cosa ci aspettiamo? Lo scorso anno dichiarò un appartamento a Roma (abitazione principale) e un box. Una Mercedes… Tutto normale. Ma il ministro del rigore, per gli altri, terminò  la pubblicazione della situazione patrimoniale affermando che: “Il sottoscritto Pietro Carlo Padoan, già dipendente di una organizzazione internazionale (Ocse), residente all’estero e iscritto all’Aire fino al momento della nomina a ministro, non ha l’obbligo di presentare il mod. 730/2013 per i propri redditi, in quanto non soggetti a tassazione. In qualità di vice segretario generale e Capo economista dell’Ocse percepiva una retribuzione annua di circa 216 mila euro”.

Viva l’Italia.

Segretario Indipendenza Lombarda

Print Friendly

Related Posts

Leave a Comment