Sondaggio Ixè: su Grillo e Lega, scivolano Pd e Forza Italia

di REDAZIONEsondaggi-elezioni-europee-2014

Frenata del Pd nei sondaggi, mentre M5S e Lega Nord guadagnano lo 0,2%. Secondo le intenzioni di voto di Ixe’, in esclusiva per Agora’ (Raitre), il partito di Matteo Renzi passa dal 36,9% al 36,2% (-0,7%), interrompendo cosi’ il trend positivo delle ultime settimane. Il Movimento 5 Stelle, intanto, si avvicina alla soglia del 20% (19,9%), la Lega Nord a quella del 14% (13,8%). Il divario tra il Carroccio e Forza Italia ormai e’ di due punti e mezzo, visto che il partito fondato da Silvio Berlusconi e’ scivolato all’11,3% (-0,5%). Se si votasse oggi (con l’Italicum), il Pd vincerebbe al ballottaggio contro il Movimento 5 Stelle, conquistando grazie al premio di maggioranza 340 deputati. A seguire: M5S 102, Lega 66, Forza Italia 61, Sel 24, Fratelli d’Italia 21, Svp 3. Affluenza alle urne, infine, in salita fino al 60,8%.

 

La Lega sfiora il 14%. Ma la maggioranza degli intervistati ritiene che Renzi stia migliorando l’Italia. Rimane stabile la fiducia in Renzi mentre quella nel governo guadagna un punto. Il premier rimane al 35% mentre l’esecutivo risale al 30%. Sergio Mattarella e’ sempre saldamente in testa alla fiducia degli italiani, con il 64% di gradimento. Secondo il sondaggio, il 24% degli over 65 pensa che oggi Renzi rappresenti meglio di tutti le istanze dei pensionati. Il premier, cosi’, ispira piu’ fiducia dei sindacati (votati dal 17%). Tra i politici vince Grillo (9%), davanti a Berlusconi (7%) e Salvini (5%). Per il 38% degli intervistati Renzi al governo sta migliorando l’Italia. Il 29%, invece, e’ convinto che il premier stia peggiorando il Paese mentre il 31% sostiene che non stia incidendo in modo ne’ positivo ne’ negativo. Ora che la Consulta ha giudicato incostituzionale il blocco della rivalutazione delle pensioni oltre 1.500 euro, come si comporteranno i beneficiari del rimborso? Secondo il sondaggio, il 55% non rinuncerebbe ai soldi in favori di giovani e/o poveri. Il 29%, invece, sarebbe pronto a un gesto di solidarieta’ nei confronti delle generazioni che una pensione forse non la vedranno mai. In merito al reddito di cittadinanza, infine, e’ irrealizzabile per il 49%, giusto per il 27%, sbagliato per il 17%

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. Probabilmente Berlusconi é l’alleato segreto di Renzi. Tutti e due assieme tengono sotto il centro-destra per farlo perdere. Ma non dovrebbe emergere qualcun altro! Ad esempio Tosi.

  2. Mi è piaciuta perché mi ha fatto ridere l’affermazione: “Sergio Mattarella e’ sempre saldamente in testa alla fiducia degli italiani, con il 64% di gradimento” . Per avere successo con il popolastro italiota bisogna solo stare silenti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

La corruzione che mangia un'impresa su due. Dossier Tagliacarne choc

Articolo successivo

Il guerrone di Oneto