Sondaggio: Berlusconi avanti 32,2%, Bersani 30,7%, M5S in discesa al 23,9%

di REDAZIONE

Rispetto alla settimana delle elezioni di febbraio, secondo il sondaggio sulle intenzioni di voto alla Camera elaborato da Emg e diffuso dal TgLa7 diretto da Enrico Mentana, la coalizione guidata da Bersani raggiunge il 30,7% (+1,2%), quella di Berlusconi-Maroni e’ al 32,2 (+3%), Il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e’ al 23,9% (-1,7%) e la coalizione di Scelta civica con Monti all’8,1% (-2,5%). Le rilevazioni indicano in particolare che il Pd e’ ancora al primo posto con il 26,9% (+1,5%), Sel e’ al 3,2% (-0,4%) e gli altri partiti alleati, compreso Centro democratico, e’ allo 0,6% (-0,3%). Nella coalizione guidata da Mario Monti, Scelta civica con Monti e’ al 5,8% (-2,5%), l’Udc al 2% (+0,2%) e Fli allo O,3% (-O,2%). Nella coalizione Berlusconi-Maroni, il Pdl sarebbe al 25,6% (+4%), Lega Nord-Lista Lavoro e Liberta’ al 3,7% (-O,4%) e Fratelli d’Italia all’1,6% (-0,4%). Inoltre La Destra e’ allo O,6% e tutti gli altri partiti di centrodestra (Grande Sud, Mpa, Intesa Popolare, Mir, Pensionati, Liberi per l’Italia Equa) otterrebbero nel complesso lo O,7% (-0,2%). La coalizione capeggiata da Antonio Ingroia Rivoluzione civile sarebbe infine all’1,7% (-O,6%) e gli altri partiti avrebbero il 3,4% (+O,6%). L’astensione sarebbe al 29,3%, le schede bianche al 3,1% e gli indecisi all’11,8%. Secondo il sondaggio del TgLa7, alla domanda su quale premier preferirebbero gli italiani, il 43% non fa nessun nome, i restanti indicano: Matteo Renzi con il 27%, Pier Luigi Bersani al 18%, Silvio Berlusconi al 16%, Beppe Grillo all’8%, Mario Monti al 7%. Seguono Angelino Alfano al 6% e Romano Prodi, Emma Bonino e Laura Boldrini al 2%. Tutti gli altri, si attestano all’1%.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. lloris says:

    il M5S NON può agire concretamente:

    1) i suoi rappresentanti sono dei bamboccioni romani (vedi curricula)
    2) il suo elettorato è eterogeneo e si dividerebbe immediatamente sulle proposte “pratiche”(vedi smentite continue)
    3) Grillo& Casaleggio sono dei filoni e devono solo far soldi
    (son trasparenti ma non pubblicano bilanci e dichiarazione redditi )

  2. Dan says:

    Il M5S deve agire concretamente o crollerà tanto in fretta quanto è cresciuto.
    La gente è stanca di parolai e moralisti da quattro soldi: o si agisce o si muore.

Leave a Comment