Soldi, servizio di pulizia, biancheria e abbigliamento. Alfano fa tutto per i clandestini

di REDAZIONE

 Ingrandite la fotografia qui a fianco, leggete e masticate di rabbia. Si tratta di un documento che una Prefettura italica (ma sarà uguale per tutte, evidentemente) ha diffuso agli amministratori locali su disposizione del Ministero dell’Interno, cioè in ultimis da Angelino Alfano. Dentro ci trovate i dettagli del trattamento che la Repubblica italica… alla deriva, garantisce, attraverso l’operazione Mare Nostrum, ai clandestini che arrivano sulle coste italiane.

Non c’è molto da aggiungere. Anzi proprio nulla. Pensate solo che  un nostro concittadino indigente tutte queste attenzioni le vedrebbe col binocolo, E che binocolo!

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

21 Comments

  1. Marcoghin says:

    Maledetto Alfano, maledetto politici. VI ODIO TUTTI!!

  2. Antonella Lucato says:

    …un arrotondamento sulle accise della benzina e su qualche tassa e…viola’ creato per magia il budget per mantenere tutti!

  3. radetsky says:

    Questo assalto è un insulto all’intelligenza, che evidentemente manca ai politicones italioti.

    Come mai non e entra nessuno o quasi, di questa gente, in Spagna o in Grecia, per non dire di Malta.

    Uno stato sovrano serio, come Napuletano ama pennellare I-taglia, li accoglierebbe su una nave da guerra, rifocillerebbe e quant’altro, magari anche pocket money e ricarica telefonica, e li rispedirebbe al lido di provenienza. Dopo tutto il po’ po’ di retorica che Guappo Giorgio ha appena fato sulle virtu’ delle forze armate assolate – e che non riusciamo neanche a penetrare le acque territoriali e a sbarcare in un paese allo sbando come la Libia odierna?

    Come a tanti, credo, mi sfugge qualcosa…

  4. Indipendentista veneto says:

    E inutile lamentarsi tutto il tempo.Smettete di pagare le tasse.Voglio vedere come questi figli di troika,senza le palle,sperperano quello che non c`e.Rivolta fiscale globale.

    • leandro says:

      Non è tanto facile fare lo sciopero fiscale. Prima di tutto bisogna farlo tutti e non si è mai sicuri se quello che ti abita accanto o lavora con te lo fa pure lui, anche se lo dice, poi magari Equitalia, se trova solo pochi evasori li massacra, se invece ne trova una infinità non può far nulla ma questa ” infinita” poi c’è davvero?.
      Poi solo poche tasse si riesce ad evadere: il canone della tv, il bollo dell’auto, le tasse comunali dell’immondizia, l’IMU e poche altre, mentre la maggior parte, ossia le tasse che si paga sulla pensione o sul salario o stipendio, sono già trattenute alla fonte e spedite a Roma, poi tutta l’iva che si paga in tutte le spese o compere che si fa, anche queste si devono pagare subito, altrimenti nessuno ti vende niente e tutta l’iva poi prende il volo per Roma. Non è poi neppure pensabile che il supermercato o il concessionario auto o moto o i negozi di elettronica, si tengono per loro l’iva che il cliente deve pagare nel prezzo, poiché questa sarebbe una truffa anche verso il cliente.Come vedi, in realtà non è tanto semplice.

      • Dan says:

        Se si aspettano i “tutti” si muore soli.
        L’unica è cominciare a rifiutarsi di pagare le tasse e quando qualcuno cercherà di rubare la nostra roba aspettarlo col colpo in canna.
        In fin dei conti è quello che fanno proprio i clandestini e guarda un po’ nessuno si sogna di tenerli in riga

  5. Alcalde. says:

    Almeno visto che li paghiamo facciamoli lavorare tipo pulire le strade e raccogliere gli escrementi dei cani che noi italiani bianchi non facciamo vero?
    Alcalde

  6. carla 40 says:

    Condivido tutto quanto ha scritto Silvia. Sono “razzista” anch’io. Diverse volte ho rischiato per difendermi dalle insistenti molestie di questi sgraditi ospiti, poi vedo la donnetta che allunga loro la moneta e mi cascano le braccia. È lo stato italione ad essere razzista verso di noi, siamo governati da personaggi INCAPACI ma arroganti, boriosi, supponenti. Siamo condannati da tempo immemore a farci da parte perchè c’è sempre chi “sta peggio di noi”. Basta, ho il voltastomaco.

  7. pierin says:

    quaranta in provincia di sassari, 448 in veneto. 4500 nel resto d italia .

    (ANSA) – VENEZIA, 7 MAG – Nel territorio del Veneto saranno ospitati, nei prossimi giorni, 448 migranti dei 5mila giunti sulle coste italiane.
    A renderlo noto la Prefettura di Venezia che ha comunicato il dato emerso dal piano nazionale straordinario di accoglienza predisposto dal Ministero dell’Interno. Stamane, in Prefettura a Venezia, si è tenuto un incontro tra i Prefetti della regione per dare seguito al piano governativo.

    • Dan says:

      Ecco e i veneti dove cazzo sono ? A fare sventolare le bandiere ? A promuovere i plebisciti ?
      Caccino fuori le armi e fermino l’invasione della propria terra sempre che la considerano ancora loro…

  8. Gianfrancesco says:

    sotto c’è la mail di un funzionario dell’interno e se gli scrivessimo tutti in massa ciò che pensiamo di questa bella iniziativa?

  9. scusate ma perché li chiamate clandestini? un clandestino è uno che arriva in Italia senza che si sappia nulla di lui. Qui si tratta di migranti, soccorsi e ospitati in attesa di azioni successive.

  10. Silvia says:

    Provo rabbia quando vedo questi ragazzotti di colore stazionare davanti ai supermercati con aria strafottente per prendersi l’euro dei carrelli e molestare sopratutto le persone anziane (una volta, una sera, ho preso le difese di un signore ottantenne che veniva strattonato da un giovane mentre caricava la spesa..mi ha insultata ma alla fine se n’è andato) e poi a mezzogiorno spariscono nell’albergo a consumare i pasti che NOI gli paghiamo)
    Provo rabbia quando molti anziani sono costretti a rinunciare a cure o visite mediche costose perché non se lo possono più permettere
    Provo rabbia quando mia madre (come altre donne) si è vista decurtare la pensione perché il reddito familiate accumulato con mio padre superava la quota stabilita dalla legge itagliana
    Provo rabbia quando le ragazzine per recarsi a prendere il pullman in stazione devono stare in gruppo o in compagnia di qualche loro compagno di scuola più grande per paura di essere molestate da gentaglia di origini straniere che si sente in diritto di molestarle (la mia è una piccola città di provincia e fino a qualche anno fa di poteva girare tranquilli)
    Provo rabbia quando una coppia di giovani non può accedere alle case popolari perché queste sono riservate a gente più bisognosa
    Provo rabbia quando vedo i nostri disoccupati che non riusciranno a trovare lavoro mentre i clandestini, grazie al decreto Al Fano possono beneficiare del decreto sopracitato
    Provo rabbia quando le persone colpite dal terremoto in Emilia sono ancora in attesa degli aiuti economici e delle agevolazioni loro dovute
    Provo rabbia quando gente del posto in difficoltà economiche non può accedere alla Caritas perché altri hanno più diritti di loro
    Provo rabbia:

    http://messaggeroveneto.gelocal.it/sport/2014/05/06/news/nomadi-acquistano-casa-con-soldi-provento-truffa-sequestrata-1.9172060

    http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2014/05/06/news/rissa-con-accetta-al-night-4-anni-e-mezzo-1.9172302

    Che razzista che sono, mi vergogno di me stessa.

    • Patani says:

      Sapete perché succede? perché non avete le palle per fare la RIVOLUZIONE come i Maschi Kossovari che hanno imbracciato i fucili ammazzando e devastando i serbi. Solo cosi’ si ottengono i diritti…d’altronde se non ci fossero i fessi,i dritti non camperebbero ! Ad majora…

    • Pedante says:

      1+.

  11. Dan says:

    Si vuole ancora a stare a parlare ? Allora fanno bene a succedere queste cose.

    Anzi no, si può fare di più. Metodo socialista, metodo a la comune. Hai una seconda casa ? Hai anche solo una stanza in più ? Il salotto di casa è ritenuto troppo spazioso rispetto studi di settore standard ? Si requisisce e si da ai fratelli migranti, in fin dei conti è razzista che noi italiani possiamo godere di tanto spazio.

    Gli italiani hanno per caso lavorato per creare tutto questo ? Esticazzi.

    Da mare nostrum a tu casa es mi casa

    • Pedante says:

      Ah ah, Dan l’eterno ottimista! Quale moglie di buon senso non mollerebbe un semplice schiavo per sistemarsi con il sultano del quartiere?

    • renzo delgrossi says:

      PERFETTO, HAI PROPRIO RAGIONE!!!!!!!!!

      • Veritas says:

        Alfano & Co:, per i migranti, Pisapia, per gli zingari e i migranti, le varie Caritas e perfino il Cardinale, dato che perdono di vista i loro fratelli, non andranno in paradiso. Consoliamoci.

Leave a Comment