Per difendere le famiglie ora è nato un altro partito

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Gentile Direttore,  esiste una nuova realtà politica il Partito “Società e Famiglia” che si sta adoperando in tutta Italia per creare un’alternativa alla politica attuale che in questi anni si è adoperarata esclusivamente per portare l’Italia al collasso.

Il nuovo partito “Società e Famiglia” è nato come Partito per spendersi fortemente nel risollevare la società italiana mortificata da governanti che pensano a tutto fuorché al bene comune. Società e Famiglia (SeF) nasce dall’unione di persone legate dalla volontà di imprimere un vero cambiamento nella società, nella politica e nelle istituzioni italiane, con uno sguardo particolare rivolto alla famiglia, nucleo fondamentale della società che precede la formazione dello Stato.

E propone la chiave giusta: la famiglia, sostegno della società, modello di imprenditorialità in tutti i campi, sede privilegiata per l’applicazione di principi inestimabili quali solidarietà e sussidiarietà. Si parla sempre dei partiti tradizionali, dei grillini e di Monezemolo, del ritorno di Forza Italia ma dal giorno della Sua nascita, circa 40 giorni fa, ad oggi sulla scena nazionale politica, si sta affacciando una nuova realtà, con idee e programmi ben definiti e che sta ottenendo risultati rilevanti sul territorio.

Già nei giorni scorsi il Presidente del Partito Elvio Covino e gli altri fondatori si sono prodigati nel far conoscere le attività di Società e Famiglia incontrando diverse persone in diverse città, sia al nord italia che al sud, aprendo anche i primi circoli.

Per informazioni: Dr. Antonio Fontanella

Ufficio Stampa- www.societaefamiglia.it 

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. Unione Cisalpina says:

    komplimenti, avanti koi partiti taliani … viva l’italia !

    • floriano says:

      L’ITAGLIANO E’ CONVINTO DI CAMBIARE IL SISTEMA SOLAMENTE METTENDO SU DEI BARACCONI CON SISTEMI PARTITICOTALIOTI, MA PER IL CAMBIAMENTO CI VUOLE BEN ALTRO CHE UN SIMBOLO;
      GHE VOE LA MANARA BEN AFILA’ E QUALCHE MAXA DA DIESE KIOGRAMI, METTIVE IN TESTA TAGLIANI PORI MONE, STA ITAGLIA XE NATA TRA MENXOGNE E CORUXION TRA EA’ MAFIA DECHEL TEMPO E DA CHI PROMETEVA VITA FAXIE E RICA DE POTERE, E DOPO TUTO STO TEMPO NO XE CAMBIA’ GNENTE PAR NOALTRI PORI CRISTI CA GAVEMO SEMPRE CREDU’ A STE BAE DE UNITA’ PATRIOTICO SFORXA, PIANXEMO PURE I NOSTRI MORTI DE GUERA (NON VOLUTA DA LORO), MA NO SEVA’ DA NESUNA PARTE, TANTO CHE DESSO A SCUOEA I VOE IMPORGHE AI NOSTRI FIOI DE IMPARAR L’INO PARDON L’ANO DE MAMELI, COSSA VUTO CAMBIAR CARO COION E MONA TALIAN? PAGA E TASI CHE INTANTO LORI I MAGNA E I FA’ BEA VITA E TI TIRA VANTI A PATATE O TE DOVARE’ ANDAR A RUBARE PAR MAGNAR!!!!

      VENETO SCHIAVIXA E OCUPA’ SVEIATE E LIBERATE DAL TIRANNO CHE TE CIUCIA EL SANGUE, TIRA FORA E BAE E FA SENTIR EA TO VOXE, FAEO PAR I TO FIOI, NON TRATENERLI IN TIA’ SCHIAVITU.

      W SAN MARCO E L’AUTODETERMINAXION DEL POPOEO VENETO.
      W L’INDIPENDENZA.

Leave a Comment