Siamo punto e a capo: lo spread a 500 punti e noi spremuti come limoni

di REDAZIONE

Siamo punto e a capo, anzi peggio: spremuti come limoni. Lo spread tra i Btp e i Bund tedeschi e’ arrivato a 504 punti mentre il differenziale dei bonos spagnoli e’ volato a 601 punti, nuovo record storico. Piazza Affari in picchiata sui timori di un contagio con il Ftse Mib che ha perso il 4,38%.

Tra le cause dell’aumento dello spread c’è anche “l’incertezza politica sulla continuazione e il rafforzamento delle riforme strutturali” nel momento in cui si avvicinano le elezioni italiane. Lo ha detto il premier Mario Monti. Il premier ha citato tra i responsabili dei tassi di interesse elevati la mancata definizione, ancora, dei “meccanismi operativi” dello scudo anti-spread, ma anche “l’incertezza del quadro politico”. Tanto più che “si avvicina il termine di un’esperienza che è nota e invece il futuro è ignoto”: ovvero il gioverno deitecnici a marzo finirà, lo scenario post-elezioni è tutto da definire. Una lettura confermata dal giudizio di Fitch, una delle tre principali agenzie di rating, ampiamente citato dal premier: “Vorrei anche rilevare la positività di quanto ieri annunciato da Fitch, che ha in particolare confermato il rating a lungotermine ad A- con outlook negativo e ha parlato di ‘recenti riforme del mercato del lavoro’ e di misure prese che ‘rendono l’economia italiana più flessibile’, oltre alla riforma delle pensioni che ‘ha ulteriormente rafforzato la sostenibilità’ nel medio-lungo termine”. Tuttavia per Fitch “l’incertezza politica sulla continuazione e il rafforzamento delle riforme strutturali è il fattore principale di questo punto di sospensione, l’outlook negativo”.

C’è poi il ‘contagio’ delle crisi di altri Paesi europei, ultima la Spagna. A chi gli chiedeva se ci fosse un rischio contagio dalal crisi spagnola, Monti ha risposto: “Il contagio è in corso e non da oggi. E’ difficile dire quanto venga dalla Grecia, quanto dall’Irlanda, dal Portogallo o dalle banche spagnole. Ma contagio è quel disagio che attraverso i mercati colpisce in termini di maggiore incertezza e minore fiducia nell’irreversibile integrità dell’euro e maggiori tassi di interesse, Paesi che sono sullo stesso carro e che per ragioni storiche e strutturali non sono seduti sulla panca più centrale e solida di guida del carro medesimo”. Dunque “se non ci fossero state e se non ci fossero quelle situazioni problematiche che ho citato, i tassi italiani sarebbero più bassi. La differenza tra ciò che sarebbero e ciò che sono è una manifestazione del contagio”, come peraltro hanno confermato le stime di Bankitalia e poi della Confindustria.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

7 Comments

  1. gigi ragagnin says:

    povero ammonti ! anche attremonti faceva i tagli lineari e non ha mai spiegato perché. le greppie dell’idrovora devono essere sempre riempite, pena la divisione dell’itagliaseddesta. vedi i 400 + 600 miliardi per la sicilia.
    cosa non farebbero questi farabutti per mantenere l’unità.
    ammaroni lo sa bene (e lo ha anche detto) che la secessione senza spargere molto sangue (nostro) non potrà avvenire. l’esercito d’occupazione è già qui e da LUNGA PEZZA.

  2. mr1981 says:

    Caro Monti, questo aumento dello spread non è colpa della mancata definizione dei “meccanismi operativi” dello scudo anti-spread.
    E’ meglio dire apertamente che non funziona ed è una cagata lo scudo anti-spread, voluto e ottenuto da Mario Monti per spingere al ribasso i rendimenti dei propri titoli pubblici. Quello che doveva essere un deterrente contro la speculazione sembra essere nato già morto e la Germania lo sta addirittura seppellendo. Infatti il Sistema europeo di stabilità (ESM), dotato di 500 miliardi di euro, che avrebbe dovuto essere operativo dallo scorso primo luglio, non potrà decollare prima del prossimo 12 settembre quando la Corte costituzionale tedesca si esprimerà sui ricorsi di incostituzionalità. E per Italia e Spagna c’è davanti un mese di agosto di fuoco, dove potranno ricorrere solo al centinaio di miliardi di euro ancora a disposizione del vecchio Fondo salva-Stati, una cifra ridicola che non impaurirà la speculazione. Dovrà intervenire di nuovo la BCE, riproponendo lo stesso scenario di un anno fa.

  3. daniele says:

    perche´´ infangare il sontuoso culo della sublime infermiera svizzera ?

    un po di rispetto !

  4. luigi bandiera says:

    Se gli ignorantoni non chiudono i rubinetti, vedere grandi paghe in giro, degli sprechi di stato, TUTTO SARA’ INUTILE..!!

    SECESSIONE, se Stefano ce la concede.

    • luigi bandiera says:

      Basti pensare cosa ci costano gli INVASORI.

      Chiedete alle forze dell’ordine quanti interventi fanno grazie a loro.

      SONO PALANCHE RUBATE AI NOSTRI SERVIZI..!

  5. Sante says:

    dom4TODOS
    Kilroy_Was_Here
    update 20120720:1400 SPREAD=+497
    inizia l’autodistruzione:
    ALLACCIATE LE CINTURE DI SIKUREZZA….
    ……….ed anke qvelle di castità …nn si sa mai….
    ……………….lol …ma mika tanto…..
    #
    fbg @sTATO LADRO
    by
    fbg @commandos Oscar Giannino

Leave a Comment