Si legge Vinitaly, si pronuncia Veneto

vinodi ETTORE BEGGIATO – Verona e il Vinitaly  confermano la loro assoluta rilevanza nel mondo vitivinicolo: nell’edizione appena conclusa si sono registrati ben 128 mila visitatori provenienti da 143 stati; gli operatori accreditati hanno raggiunto la significativa cifra di 32 mila presenza aumentando del 6% rispetto all’anno precedente.

Fra questi la maggior parte arrivano dagli Stati Uniti, seguiti da Germania, Regno Unito, Cina, Francia, Nord Europa, Canda, Russia, Giappone.

Per quanto riguarda il Veneto, con i suoi 8,5 milioni di ettolitri, ricavati da oltre 80 mila ettari a vite, si conferma come una delle prime regioni vitivinicole d’Europa, nonostante la gelata della primavera del 2017 che ha inferto un duro colpo al patrimonio veneto, ribadendo il suo primato come regione “italiana” per quanto riguarda l’export toccando una cifra record di 2,1 miliardi di euro di esportazioni, vale a dire il 35,5 % del totale italiano.

Continua nel Veneto il connubio qualità-quantità visto che la Terra di San Marco conta ben 91 eccellenze, 53 nel vino (43 DOP fra DOCG e DOC e 10 IGP) e 38 nel cibo (18 DOP, 18 IGP E 2 STG)

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. FIL DE FER says:

    ….e così sia sempre !!!!!!!!
    WSM

Leave a Comment