Sì alla supertassa del 75%! La Consulta dà una mano a Hollande

di REDAZIONE

Dopo la sonora bocciatura dello scorso anno, il Consiglio Costituzionale (la Consulta francese) ha concesso il via libera alla tassa del 75% su chi guadagna piu’ di un milione di euro. Tassa impopolarissima ma voluta strenuamente dal presidente Francois Hollande, che l’aveva promessa in campagna elettorale.

L’altissima aliquota – che ha gia’ fatto scappare dal Paese tra mille polemiche l’attore Gerard Depardieu, atterrito le squadre di calcio che dovranno pagare per le loro star – restera’ in vigore per due anni a partire dal 2014.

Il Governo ha varato la “supertassa con la manovra del settembre 2012 per centrare l’obiettivo della riduzione del deficit al 3% del Pil nel 2013, dal 4,5% del 2012. Nei 10 miliardi di imposte in più sui privati, rientrano un aumento di 3,5 miliardi delle imposte sul reddito, un miliardo dall’incremento dell’imposta di solidarietà sui patrimoni e 200 milioni grazie al contributo straordinario al 75% sui redditi di attività superiori a un milione di euro. La super tassa colpisce circa 1.500 contribuenti che pagheranno in media 140mila euro in più.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. Albert Nextein says:

    Mi sa che i francesi sino più coglioni di noi, in quanto più autolesionisti.
    Sono anch’essi ignoranti.
    Troppo indaffarati a sgobbare per pagare il pizzo fiscale.
    Figli di una rivoluzione che ha fatto più male che bene.
    Gente che , pur avendo fatto una rivoluzione in tempi antichi, non capiscono un tubo di quello che è una vera libertà.
    Come dire : speravo, credevo…….invece.

  2. Dan says:

    Sti ladri adesso metteranno subito a bilancio una cifra monstre che non avranno alcuna certezza di incassare.

    I destinatari della super tassa faranno nel frattempo le valigie e saluteranno col medio Hollande.

    I ladri faranno virare la tassa su altre fasce della popolazione e lì saranno mazzate perchè i francesi hanno sicuramente più le palle di noi altri

    • Marcello says:

      Sottoscrivo. E’ sempre frutto della mentalità sinistrorsa… secondo la quale se hai tanti soldi… sei sicuramente un ladro da tassare e… se anche non sei un ladro, devi essere tassato lo stesso.

Leave a Comment