Senzasconti, Mariani, Piccolini e Usuelli ad Antenna 3

SENZA SCONTI, martedì 11 febbraio la trasmissione raggiunge il traguardo di 219 puntate. In studio con Roberto Bernardelli tre ospiti che gli ascoltatori di Antenna 3 potranno interpellare telefonando dalle 22,30 alle 23,30 in diretta allo 02 32 00 46 240. Ecco gli ospiti della serata.

Alberto MARIANI

Alberto  Mariani è nato il 6 febbraio del 1964 a Monza. Ha iniziato a lavorare giovanissimo: oggi è commerciante. Nel 1989 prima tessera da sostenitore della Lega Nord; nel ‘92, nel ‘94 e poi nel ‘98 viene eletto consigliere comunale a Lissone.   Nel 2007 entra in Consiglio Comunale a Monza. “Dopo più di trent’anni di militanza” ha abbandonato la Lega Nord (era capogruppo in Consiglio Comunale a Monza nello stesso partito) confluendo nel movimento politico Grande Nord.

Emanuele CORSICO PICCOLINI

Nasce a Rho nel 1990 e si laurea con lode in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Nella vita professionale è Public Relation Officer per una primaria società di brokeraggio e collabora con la cattedra di Economia Aziendale e di Organizzazione e Controllo delle Imprese all’Università degli Studi di Milano -Bicocca.
Nel 2015 è eletto Consigliere Comunale a Vigevano, diventando poi Capogruppo del Partito Democratico; nel 2016 entra a far parte del Direttivo di ANCI Giovani Lombardia. Nel 2018 è rieletto per la terza volta Consigliere Provinciale ed ha assunto il ruolo di Capogruppo del Partito Democratico in Consiglio Provinciale.
Appassionato di calcio e di viaggi, parla fluentemente tre lingue (inglese, francese e spagnolo).

Michele Andrea Alfredo USUELLI

Medico neonatologo, ha lavorato per sette anni in Terapia Neonatale alla Mangiagalli di Milano e poi in diversi ospedali lombardi: San Paolo, Melloni e Lecco. Attualmente è consigliere regionale per + Europa, Radicali. Sposato con Mercedes, ha due figli: Julio Alberto ed Alessandro. Ha 7 anni di esperienza di gestione e di lavoro ospedaliero in paesi in via di sviluppo tra cui Afghanistan, Sierra Leone, Repubblica Centrafricana, Darfur, Sudan, Khartoum, Malawi e Cambogia ed è stato medico di bordo sulla nave Mediterranea in operazioni di ricerca e soccorso dei migranti. Dal 2016 è segretario nazionale del Gruppo di studio della Società Italiana di Neonatologia per “cure del neonato nei paesi a limitate risorse”.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Tutti giù per terra: meno 4,3% di produzione industriale. Quando finirà propaganda solo sugli sbarchi?

Articolo successivo

Coronavirus, incubazione a 24 giorni? Sarebbe un disastro