Senza indipendenza siamo proprio destinati a morire

di MASSIMO VIDORI*

Indipendenza o morte! Pare uno slogan di un estremista. Devo ammettere che sarei felice di urlarlo come tale, poiché la libertà è un valore in cui credo, a cominciare dalle libertà di pensiero e di parola. Invece sono tristemente consapevole che è un dato di fatto: è l’analisi della realtà in cui viviamo!

Non è più umanamente possibile dare credito ad un sistema che ha progressivamente depauperato la capacità economica della nostra terra. L’economia è uno strumento, non un fine. La nostra gente lo ha sempre saputo e praticato, non curandosi di quanto ci venisse sottratto poiché il sufficiente ci era garantito.

Oggi, invece, c’è la sola garanzia che a breve non ci sarà più il necessario. Il paradosso giace nel fatto che la nostra parte continuiamo a farla, ma per sostenere il carnefice siamo in grande sofferenza ed in breve saremo schiacciati dalla sua caduta.

Dunque, quando sentirete urlare “Indipendenza o morte!” sappiate che non sarà un inno all’intolleranza, ma la chiamata a scegliere quanto ci aspetterà.

*Indipendenza Veneta Dolomiti

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. Simone says:

    Indipendenza unica soluzione dobbiamo essere uniti per il nostro obbiettivo libertà!!!

  2. Eugenio says:

    Secondo mè ”INDIPENDENZZA O MORTE” Potrebbe essere anche un INNO di Battaglia ,perchè NO?

  3. giangiovanni says:

    Ultima occasione di riscatto: INDIPENDENZA

Leave a Comment