Secondo Plebiscito.eu 1,6 milioni di voti per il “Parlamento Veneto”

di REDAZIONEplebiscito

Plebiscito.eu ha diffuso l’esito delle elezioni organizzate dal movimento per l’elezione  del Parlamento Provvisorio della Repubblica Veneta.

Di seguito i numeri resi noti sul sito http://blog.plebiscito.eu/news/parlamento-veneto-i-risultati-delle-elezioni-2015/

Affluenza al voto
Voti validi 1.593.788, di cui 28.350 dall’estero, pari a un’affluenza di circa il 39,8%.

Alcune Curiosità
Deputato più votato

Elena Durigon: 42.887 preferenze

Deputato con percentuale più alta

Massimo Trevisan: 48,65%

Deputati eletti al Parlamento Provvisorio della Repubblica Veneta
“Alcuni candidati – si legge –  sono già matematicamente eletti, mentre altri entreranno a far parte del Parlamento Veneto in seguito alle decisioni che prenderanno alcuni deputati eletti in più collegi su quale collegio optare. In tal caso subentreranno i primi dei non eletti”

 

Gli eletti secondo Plebiscito.eu sono:

Maurizio Curto

Giorgio Zampieri

Franco Pistoia

Renato Bassanello

Piergiorgio Fol

Giuliano Bristot

Giulia Zorzi

Massimo Greggio

Paolo Greggio

Pier Paolo Bottin

Mauro Visentin

Marino Buggio

Davide Baratella

Moira Piran

Andrea Giaretta

Mauro Fontana

Elisa Bedin

Andrea Astolfi

Gianfranco Favaro

Elena Rossetto

Mauro Milani

Riccardo Gazzola

Domenico Soldera

Elena Durigon

Francesca Chizzali

Franco Lamonato

Antonio Dalla Vittoria

Silvia Gandin

Roberto Camerin

Marzia Taschetto

Luca Menegaldo

Antonio Sanson

GianPietro Ros

Mario Nogherotto

Antonella Sofreddo

Alessandro Carrai

Michela Folli

Marco Barolo

Michele Lazzarini

Giampietro Magagnin

Tiziano Busato

Davide Pavan

Marco Benetelli

Roberto Ferruzzi

Sandro Colombo

Anna Durigon

Stefano Sartori

Stefano Vescovi

Alessandra Checchetto

Alvise Piccoli

Eleonora Modini

Micaela Meneghini

Silvio Caoduro

Andria Medina Rojas

Massimo Trevisan

Federico Bertoldo

Alessandro Santini

Manuel Masiero

Stefania La Rocca

Riccardo Rodegher

Patrizia Signorato

Alfredo Zago

Michele Turrini

Giancarlo Rodegher

Selena Veronese

Daniele Quaglia

Adrian Florescu

Gabriele Berto

Giovanni Gualtiero Scapini

 

Gli eletti in più collegi (dovranno scegliere quale rappresentare):

 

Giuliano Bristot

Massimo Greggio

Pier Paolo Bottin

Davide Baratella

Moira Piran

Andrea Astolfi

Federico Bertoldo

Giancarlo Rodegher

Giorgio Zampieri

Giulia Zorzi

Michele Lazzarini

Patrizia Signorato

Riccardo Rodegher

Silvio Caoduro

Stefania La Rocca

 

Delegati eletti (possono scegliere se lasciare posto ad altri non eletti):

 

Gianfranco Favaro

Silvia Gandin

Stefano Vescovi

Federico Bertoldo

Selena Veronese

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. pierino says:

    @Marco hahahah

  2. tok says:

    No non ancora Marco, ma vorrei dirti: e se alle prossime elezioni regi.onali vincesse (con questi numeri )un partito che a come solo scopo di dichiarare l’indipendenza? Come si comporterà lo stato? Annullera il voto? Bella democrazia…..

    • Marco (*) says:

      Sì, lo annullerà, o meglio, se dai proclami si passerà ad atti concreti, lo stato interverrà e commissarierà la regione, cosa che non succederà perchè tutti i mezzi d’informazione stanno veicolando gli elettori bauchi a schierarsi con Zaia, Tosi o la Moretti, e tutti gli altri candidati non stanno ricevendo nessuna attenzione, ed i partitelli sedicenti indipendentisti faranno il solito buco nell’acqua quanto a consenso. Voglio proprio vedere se Busato avrà 2 milioni di veneti che voteranno per lui: sarà la prova provata ed inequivocabile che dimostrerà se i dati che ha diffuso l’anno scorso sono veri o fasulli. Lo stato italiano se ne sbatte della democrazia e soprattutto del desiderio di emancipazione dei veneti. E dopo bisogna dirghelo ai ceceni, ai curdi, ai tibetani che i se dà fogo par niente, che i xè proprio dei gran mona, che se i vole l’indipendensa basta che i fassa na consultasion online. ‘A novembre 2014 vedrete l’indipendenza della Catalogna così sarete finalmente tutti convinti della legalità del percorso referendario pacifico e democratico’ Eh sì, ghemo proprio visto tutta la potenza del diritto supercostituzionale invocato da certi autoproclamati esperti di diritto internazionale!

      • pierino says:

        dimentichi che è schierato per le politiche italiane pure l avvocato Morosin d Indipendenza Veneta, molto piu serio di bRusato ma che pi che scriver libri dal 99…

  3. Marco says:

    Quindi Busato è il nuovo Presidente della regione veneto. Almeno stando ai numeri. Sempre che riesca a raccogliere le 2000 firme necessarie. Ma va là..

Leave a Comment