Se l’albergo senza wi-fi non va bene a chi sbarca

di REDAZIONE

Cosa accade quando gli alberghi vengono aperti a chi sbarca per essere destinati all’accoglienza? Sono di loro gradimento? In questi giorni sta spopolando sulla rete una testimonianza. La prendiamo per quella che è. Un pezzo di verità, senza la pretesa che possa rappresentare l’universo mondo di chi arriva dal terzo mondo. Buona visione.

https://www.facebook.com/alessandro.degregorio.7/videos/10205627139130372/

Print Friendly

Articoli Recenti

2 Commenti

  1. luigi bandiera says:

    Ma certo, chiediamola anche noi la WIFI a gratis..!!
    Sposiamo le loro richieste e saremo LIBERI E INDIPENDENTI..!

  2. Dan says:

    Porello il tizio che non si capacità di quanto sia difficile fare business con queste povere anime belle in fuga da fame e guerre.
    Stronze le forze dell’ordine che invece di chiudere il pullman, tirarci un lacrimogeno dentro e poi caricare di brutto, dopo una raffica di legnate, sti signori “dai modi africani” su una bella camionetta direzione primo porto, si mettono ancora lì a parlamentare e discutere se lor signori si sentono a loro agio o se gradiscono il club mediterranee.
    Stronzi però anche gli italiani, soprattutto quello che hanno perso tutto che lasciano un simile cine vada avanti mentre loro o devono dormire in macchina o pesare sulle spalle di genitori magari ultranovantenni.

Lascia un Commento