Se il Nord sciopera contro il governo. Regione e Roma tagliano i trasporti. Bernardelli: E il nostro residuo fiscale?

AUTOBUS

di ROBERTO BERNARELLI – Chiamatelo come volete ma è il Nord che alza la testa e sciopera contro il governo. Non lo ha scritto nessuno? Lo scriviamo noi su questo quotidiano libero senza peli sulla lingua. L’adesione allo sciopero del Trasporto pubblico locale proclamato ieri da Filt-Cgil, Fit-Cisl,Uiltrasporti ha raggiunto l’87% in tutte le province lombarde, con punte del 95%. Lo fanno sapere le rappresentanze sindacali con una comunicazione congiunta. Numeri che, come si legge nella nota, “testimoniano la preoccupazione di un intero settore per la mancanza di risposte da parte di Regione Lombardia e del governo nazionale”. Le richieste, dunque, sono sempre le stesse: che il congelamento di due miliardi di euro della finanziaria in cui sono compresi 300 milioni di euro per il trasporto locale, “di cui 52 milioni destinati alla nostra regione- fanno sapere i sindacati- non si traduca in tagli”.

Hanno ragione da vendere. Quei fondi sono nostri. Basterebbe però che i sindacati, una volta tanto, pronunciassero la parola residuo fiscale, e così la presa d’atto e la consapevolezza della portata della presa in giro sarebbe fatta e compiuta. Lì si parla di 300 milioni, che dire dei 56 miliardi che ci devono resituire?
Le organizzazioni sindacali chiedono inoltre a Regione Lombardia, di fronte ad un’adesione cosi’ alta allo sciopero, di chiarire “come intenda far fronte ad un taglio che solo la manovra correttiva potra’ scongiurare”. Oltre a questo, si chiede un accordo che salvaguardi nelle gare i posti di lavoro, la contrattazione di secondo livello e quindi il servizio ai cittadini.

Bene, anche noi ci aspettiamo una risposta dalla Regione.
“Ci auguriamo che l’amministrazione regionale non rimanga sorda e in silenzio- conclude la missiva unitaria- di fronte ad aspettative cosi’ evidenti di servizi pubblici efficienti e irrinunciabili e di certezze per i lavoratori e per le aziende”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment