Se è un imam a denunciare che la maggioranza degli imam di Francia e Belgio vietano gli auguri di Natale e Capodanno. L’Europa merita di soccombere

APTOPIX France Paris Attacks

di STEFANIA PIAZZO – Cos’hanno insegnato i Bataclan, i camion sul lungo mare di Nizza, o sui mercatini di Berlino? Nulla. E cosa, ancora, gli attentati a Bruxelles? Niente di niente. L’islam è una religione di pace, che si ostina a predicare il papa? E nonostante i morti, la Francia, l’Europa dei diritti, non ha ancora preparato gli anticorpi contro il male e la dabbenaggine progressista? Affatto. A denunciare che
la maggioranza degli imam di Francia (e Belgio) abbiano vietato gli auguri a Natale e Capodanno non sono stati i politici attenti alle derive del terrore, anche poerché spesso non leggono e non si informano e si fermano solo sul pelo dell’acqua di facebook e twitter. A denunciare l’abnorme e grave situazione di censura dell’identità è addirittura l’imam di Nimes, Hocine Drouiche, vice-presidente della Conferenza degli imam di Francia. Egli condanna quanti rivendicano che l’islam è una religione di pace e poi considerano gli auguri “un insulto”. Lo scrive in un accorato appello sul portale di Asianews.

A illustrare i fatti si è trovato così costretto a farlo proprio in un post su facebook l’imam  Drouiche, fra le personalità del mondo islamico transalpino più illuminate e schierate nella lotta contro l’estremismo. Strenuo promotore e sostenitore del dialogo fra fedi diversi, “egli condanna quanti ripetono il “mantra” islam religione di pace e poi considerano gli auguri “come un insulto” perché “questa non è la nostra religione”, su legge su Asianews.

“Egli sottolinea che l’islam professato da questi imam, che costituiscono la maggioranza in Francia, in Belgio, e in molte altre nazioni, “non è un vero islam di pace e del vivere in comune”. E le stesse scuole coraniche in Occidente sono un luogo in cui si esalta l’islam politico basato su jihad e odio verso i “nemici”. Per fortuna, conclude, “esistono anche dei musulmani aperti, che ti accolgono con un sorriso grande e ti augurano felice anno nuovo”. 

Maggioranza… La deriva è la maggioranza, appuntiamolo anche noi…!

 

Ma il leader islamico non è solo in questa crociata contro gli estremisti.  Anche una ex islamica radicale, si legge su Asianews, ha raccontato gli inviti lanciati da imam e leader religiosi a “odiare i cristiani e gli ebrei”, a non imitare gli “infedeli” e a non partecipare “alle loro feste e celebrazioni”.  Ecco, di seguito, la riflessione dell’imam Drouiche. Traduzione a cura di AsiaNews: 

Spiacente, non vi farò gli auguri di buon anno perché io sono un vero “musulmano”!

Quasi la totalità degli imam in Francia (e nel vicino Belgio) hanno proibito ai musulmani francesi di celebrare il Natale e il Capodanno e di fare gli auguri per le feste, tanto ai musulmani quanto ai non musulmani.

Si dice che l’islam sia una religione di pace, un mantra che non smettono di ripetere in maniera incessante. Tuttavia, oggi ho visto con i miei occhi il risultato di queste formulazioni incomprensibili e illogiche, incontrando diversi musulmani molto religiosi e credenti che ricevevano gli auguri di Buon Anno come un insulto.

Sono imbarazzati, ti guardano in modo strano, ti rispondono: Ma questa non è la nostra religione!

Come se il nuovo anno appartenesse a una religione specifica. Per fortuna esistono anche dei musulmani aperti, che ti accolgono con un sorriso grande e ti augurano un felice anno nuovo.

L’islam di questi imam non è un vero islam di pace e del vivere in comune. Questo è un islam beduino e arcaico. Il ministero francese degli Interni, che finanzia il Consiglio francese del culto musulmano (Cfcm), deve rivedere i suoi programmi e le sue collaborazioni.

Per me i Bataclans, gli Hyper Cachers e le Nizza nascono da queste direttive odiose. Se non vogliono cambiare queste fatwa disumane, non ci potranno certo dire che si tratta di “attentati” isolati in cui l’islam non è coinvolto, perché l’islam è una religione di pace!

Dunque, Buon Anno a tutti i miei amici (e le mie amiche) musulmani, ebrei, cristiani e atei.

*Vice-presidente della Conferenza degli imam di Francia-Parigi

Candidato al rettorato della Grande moschea di Parigi

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

6 Comments

  1. Castagno 12 says:

    Le parole “POTETE PRETENDERE” (sopra la data) sono comparse a causa di un contatto INDESIDERATO.
    Mi scuso. Castagno 12

  2. POTETE PRETENDERE says:

    Come prevedevo, da parte dei lettori, NESSUNA NOVITA’. Siamo punto e a capo.
    FIL DE FER e GIANCARLO hanno elencato – INUTILMENTE – alcuni aspetti negativi e RISAPUTI riguardanti l’immigrazione.
    E’ più che sufficiente vedere ciò che accade ogni giorno e sentire le notizie fornite dai TG.
    Inoltre, nei loro commenti, i due Indipendentisti hanno indicato – INUTILMENTE – soluzioni OVVIE che persino i politici conoscono.
    CHE PENSATE GENIALI: “bloccare l’invasione e rispedire a casa gl’invasori” !
    Ma i politici italiani non sono proprio tenuti A CAPIRE E A PROVVEDERE, al riguardo: SONO PAGATI DAI CONTRIBUENTI ITALIANI PER ASSECONDARE I DESIDERATA DEI MONDIALISTI.
    Voi continuate OSTINATAMENTE ed INUTILMENTE a rimproverare il comportamento degli impresentabili, come se questi dovessero agire nell’interesse del popolo: “Poverini, non capite, fate questo e quest’altro”. Gestiscono un Paese privo della SOVRANITA’ MONETARIA e di QUELLA LEGISLATIVA.
    NON POSSONO CHE FARE I MAGGIORDOMI.
    Ma ci vuole tanto A CAPIRE ?
    Da tempo mi sono ripetutamente rivolto agli Indipendentisti indicando azioni che possono creare problemi al Sistema.
    Con la parola S I L E N Z I O (del mio commento) mi riferivo – OVVIAMENTE – alla totale INAZIOINE degli Indipendentisti.
    Questi aspettano RISPOSTE o EVENTI, E CONTINUANO A NON FARE NIENTE.
    Nei loro, nei vostri commenti, riguardo a ciò che SI DOVREBBE E SI POTREBBE FARE, PERMANE – IL S I L E N Z I O – TOTALE !
    E CON QUESTO COMPORTAMENTO, CHE PRETESE AVETE?

  3. FIL DE FER says:

    Siamo arrivati all’assurdo che sono loro a dirci cosa sta accadendo in italia.
    Dobbiamo prendere atto che in italia ci sono persone deboli di mente per non arrivare ad offenderli e che non vedono e capiscono al di là del loro naso.
    Sentire gente della sinistra esaltare l’immigrazione e poi specularci sopra è veramente troppo ormai.
    Solo i gonzi non capiscono cosa sta veramente accadendo. Solo coloro che da sempre votano con i para occhi come i cavalli possono oggi stare tranquilli, ma anzi dichiararsi di essere felici e contenti di essere italiani. Io non vedo nulla di positivo e di buono. Solo demagogia, interessi inconfessabili e se vogliamo dirla tutta un dilettantismo a trattare cose del genere che mi fanno dire con che razza di politici abbiamo a che fare.
    Gente che vive nei loro palazzi, ville, appartamenti super protetti, con vetture blindate e con tanto di scorte.
    Facciamoci una domanda molto semplice: MA DI CHE HANNO PAURA ?
    Perché non se ne vanno per la strada soli soletti ?
    E, perché scaricano cosi’ palesemente l’immigrazione ( voluta) sui cittadini creando loro molteplici problematiche ?
    Altro. Come si fa a favorire l’immigrazione in un momento di crisi economica che non vedrà soluzione se non tra 10 o 15 anni ?? Abbiamo povertà, disoccupati, pensionati ridotti alla fame, gente che dorme nelle macchine o nei giardini e chi arriva in italia cosa farà per almeno un decennio senza lavoro ???
    Lo sappiamo saranno costretti a delinquere per sopravvivere…….che bel risultato !! Complimenti al PD massimo fautore e procacciatore di clandestini con l’aiuto di ALFANO e del NCD……sembra che si siano scambiati i ruoli…..la destra diventa sinistra e la sinistra diventa destra….in effetti sono tutti uguali !!!!!
    W SAN MARCO SEMPRE !!!

  4. giancarlo says:

    Questo imam probabilmente inizia ad avere paura lui stesso del radicalismo islamico che come abbiamo visto molte volte non risparmia nessuno.
    E’ una guerra dichiarata, sarà lunga, sarà sanguinosa e durerà esattamente tutto il tempo che sarà necessario a convincere anche i più duri di cervice, in europa , che dobbiamo bloccare l’immigrazione da tutti i paesi musulmani ed espellere tutti i clandestini entrati sino ad ora. Dopo di ciò la polizia dovrà effettuare controlli a tappeto sul territorio per accertarsi che non vi siano armi e materiale propagandistico in favore del radicalismo islamico perquisendo se necessario casa per casa dove risiedono persone islamiche.
    Senza fare questo è come dire: ” ci avete invaso ed ora potete comandare voi “.
    Oriana Fallaci aveva previsto e profetato questa deriva dell’europa, come Nostradamus aveva previsto che in italia avrebbe regnato incontrastata la sinistra e la sua demagogia.
    Dunque siamo in mano a dei politici europei che non sanno cosa stanno facendo.
    Oppure al contrario lo sanno benissimo ma per loro non cambia nulla…………….
    Sarà il caso che alle prossime elezioni politiche il PD prenda una bella batosta e si ripristini la sovranità territoriale e sociale in questo disgraziato paese.
    WSM

  5. Castagno 12 says:

    Gli USA, APPRENDISTI STREGONI SU COMMSSIONE DEL GOVERNO MONDIALE.
    Per destabiilizzare l’Europa, l’hanno fatta invadere.
    Ed ora gl’invasori se la stanno prendendo.
    Quasi sempre, chi riesce a “fare” tanti soldi è FERMAMENTE convinto di possedere una intelligenza superiore alla media.
    Questo principio vale anche per i gestori del Governo Mondiale, SICURI per il possesso di banche e di tanti altri beni, sono ricchissimi. MA NON TANTO INTELLIGENTI DA CAPIRE CHE LA LORO CUPIDIGIA STA SFASCIANDO MEZZO MONDO.
    E SULLE ROVINE DA LORO PROCURATE SI STA AVVENTANDO LA CONCORRENZA.
    Il conto di questo ributtante conflitto viene pagato dai Paesi che hanno approvato, CON DEMENZA ED IRRESPONSABILITA’, LO LORO SOTTOMISSIONE.
    Le Regioni italiane che ASPETTANO, con infinita ingenuità, l’autorizzazione per la loro Indipendenza, farebbero bene ad inoltrare le loro richieste anche alle Istituzioni Islamiche, prendendo atto del prossimo passaggio di proprietà per quanto riguarda l’Europa e l’italia.
    Stesso discorso vale per i BUONTEMPONI che progettano il Federalismo per queste due entità territoriali.
    Da parecchio tempo, nei miei scritti ho chiesto agli iIndipendentisti come pensavano di risolvere il problema degli invasori: S I L E N Z I O !
    Per i PAVIDI, è sufficiente non parlare di un problema per considerarlo INESISTENTE !
    Ora sembra che l’italia abbia pensato di espellere i clandestini. Ma poichè MANCANO I SOLDI per il loro rimpatrio, foglio di via e quelli rimangono qui.
    Che “BEL” Paese è l’italia, E’ C’E’ CHI SI VANTA DI ESSERE ITALIANO.
    CI SONO I SOLDI PER ANDARE A PRELEVARE GL’INVASORI ANCHE NELLE LORO ACQUE TERRITORIALI, PER ACCOGLIERE QUELLI CHE CI SCARICANO LE NAVI STRANIERE, PER MANTENERE GLI STRANIERI SENZA LAVORO, MA MANCANO I SOLDI PER RISPEDIRLI AI LORO PAESI DI ORIGINE – sapere quali sono e se li vogliono riprendere.
    NON OCCORRE FARE DEI CLISTERI DI INTELLIGENZA PER CAPIRE CHE CHI NON REAGISCE E’ DESTINATO A SUBIRE E A SOCCOMBERE.
    Per gli italiani che possiedono il SUV, macchine di grossa cilindrata, la seconda e la terza casa, per i mantenuti e gli statali, per chi è saldamente legato al Sistema, l’attuale situazione va benissimo.
    PERCHE’ CAMBIARE ?
    I “POVERINI” non hanno capito che L’INEVITABILE CAMBIAMENTO non arriverà dagli italiani, MA DAGLI STRANIERI, CHE NON SONO DELLE DAME DI SAN VINCENZO !

  6. Padano says:

    Il Capodanno islamico non coincide con quello del calendario gregoriano (dal momento che il calendario islamico è lunare, non presenta una data “fissa” del nostro calendario).
    Per un fondamentalismo, festeggiare il 31/12 è un’empietà, perchè significare festeggiare una ricorrenza “non islamica”.

Leave a Comment