Sbarco immigrati: nel 2014 quasi raggiunta l’intera somma dell’anno prima

di REDAZIONE

Non si arrestano i massicci arrivi di “migranti”. Dall’inizio dell’anno – a quanto si apprende dal Viminale – sono 38mila gli stranieri sbarcati sulle coste italiane, la grande maggioranza partiti dalla Libia. È dunque ormai vicino – distante solo qualche settimana se le traversate continuano con questi ritmi – il traguardo delle 43mila persone sbarcate complessivamente in Italia in tutto il 2013.

Intanto continuano le polemiche sui costi dell’accoglienza. «Se non riceveremo aiuto sull’operazione Mare Nostrum, noi proporremo, io proporrò, di defalcare il costo dell’operazione Mare Nostrum dai contributi che l’Italia dà all’Europa». Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ai microfoni dell’emittente siciliana Antenna Sicilia, in merito all’emergenza immigrati. «Dato che ogni anno l’Italia versa dei contributi all’Europa -ha rimarcato Alfano- facciamo il conto di quanto costa Mare Nostrum e diamo in meno questi soldi. Così se l’Europa non ci aiuta, li defalchiamo noi a monte».

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

10 Comments

  1. Castagno 12 says:

    Ti ringrazio per la replica favorevole al mio commento.

    Le informazioni e le analisi di fatti e progetti incontestabili, servono anche per consentire l’allargamento della protesta e l’aggiunta di ulteriori elementi che dovrebbero favorire azioni a nostra difesa.

    Purtroppo moltissimi italiani, quando vengono informati da una persona qualsiasi, si irritano perchè sono convinti di sapere già tutto loro, perchè la notizia è brutta, perchè non vogliono o non sono capaci di fare qualcosa.

    E pensare che smettere di aiutare IL SISTEMA, non è difficile, si agisce nel rispetto della Legge, non si deve rendere conto a nessuno.

    Il Progetto EURABIA poi fornirà una lista infinita di danni, anche per gli invasori, molti dei quali hanno già pagato con la vita le scelte irresponsabili dei gestori e dei MAGGIORDOMI (i nostri impresentabili) del Nuovo Ordine Mondiale.

    Gli italiani che considerano “GOSSIP” il progetto EURABIA, saranno serviti a dovere.

    Purtroppo anche chi ha capito come stanno veramente le cose e agisce per difendersi, dovrà godersi le conseguenze dell’indolenza e dell’inettitudine dei “connazionali” “ILLUMINATI” !

    • Castagno 12 says:

      Rispondo a UGO – 21.5.14 at 8:26 pm.

      Riguardo all’invio di questo mio commento del 22.5.14 at 2:36 am, qualcosa non ha funzionato.
      Avevo utilzzato il bottone – REPLY – ma è finito in prima posizione quindi non risulta che mi rivolgevo alla tua replica.

      Mi dispiace veramente.
      Comunque, quello che conta è che ora ci siamo capiti.

      L’importante E’ FARE ed INFORMARE. Soprattutto FARE o NON FARE (ciò che serve a Lorsignori).
      Ho dato qualche indicazione anche in un mio commento in coda all’articolo “Eva Klotz, la coerenza …. ” – 9 Maggio 2014.
      In questo momento gli scambi di opinioni sono fuori luogo.

      Cè molta urgenza perchè il tempo a disposizione è pochissimo.
      Procedono inesorabilmente I MONDIALISTI e arrivano, a getto continuo, GL’INVASORI.

  2. Bene, il programma funziona. Devono arrivare oltre quattro milioni fra i quali un nuovo Presidente della Repubblica delle banane, un capo di Governo e vari Ministri tutti abbronzati e meglio preparati per mettere a posto lo stivale.
    Anthony Ceresa.

    • Castagno 12 says:

      Se ha individuato cosa fare per tentare di salvarci, per favore, ci faccia sapere.
      Sono sempre interessato ad incrementare la lista di cose che faccio da circa 18 anni.

      Grazie

  3. Alcalde. says:

    Smettiamola di piagnucolare dai fondi europei sono stati stanziati 30 milioni di € per emergenza migranti che coprono alla grande le spese di recupero e assistenza.
    Poi una volta in Italia confine europeo possono andare dove vogliono in tutta europa e chiaramente vanno via da qui.
    Inoltre se poi non sappiamo gestirli il problema è la nostra incapacità e inefficienza organizzativa
    Come al solito tutti si lamentano ma poi fanno il più classico magna e fotti all’italiana
    Non facciamo gli ipocriti come sempre e cerchiamo di rubare di meno
    Alcalde

  4. Ancora, come sempre, l’Italia buonista ed esterofila, pronta ad accogliere chiunque venga dal di fuori, per qualunque motivo venga- non necessariamente profughi-, paga di una facciata solare ed accogliente. Peccato che la stessa solarità ed accoglienza non venga riservata all’italiano indigente non per sua colpa- basti pensare a lavoratori mandati in bancarotta dallo Stato o agli esclusi dai circuiti lavorativi ancora troppo, in specie in alcuni ambiti, legati alle raccomandazioni ed alla corruzione- Basta con operazioni di raccolta e di scorta, basta con “l’invasione”. Chi è tanto umano da bistrattare i suoi connazionali e dispiacersi per gli stranieri faccia una cosa semplicissima: li adotti a sue esclusive spese. No, non mi interessa se sarà tacciata di razzismo, perchè non lo ero prima che i politicanti adottassero politiche di sostegno per rom, immigrati a scapito degli italiani.

  5. Albert1 says:

    «Dato che ogni anno l’Italia versa dei contributi all’Europa -ha rimarcato Alfano- facciamo il conto di quanto costa Mare Nostrum e diamo in meno questi soldi. Così se l’Europa non ci aiuta, li defalchiamo noi a monte»
    Angelino carissimo, ancora con ‘sto defalcare!?
    Perché non fate una bella cosa: prendete – tutti, maggioranza e opposizione – e andate a _defecare_ al monte. Un monte bello alto, e ancor più lontano. Tranquillo, eh: per carta igienica e copriwater paghiamo noi. Come sempre.

  6. Castagno 12 says:

    Sta alla discrezione di chi ha notizia (dalla stampa e dai notiziari) di questa massiccia invasione, trovare un termIne che qualifica CHI NEGA l’esistenza del Progetto EURABIA.

    Che dire dei nostri mantenuti, i “politici”, che non intervengono a nostra difesa, ma soddisfano le decisioni imposte da altri.

    Che dire degli italiani che disapprovano gli arrivi di clandestini e poi corrono a votare Lorsignori che, utilizzando i soldi dei contribuenti, ci garantiscono questo processo in corso e la dissoluzione della nostra identità.

    E’ tecnicamente impossibile realizzare L’INDIPENDENZA in un territorio invaso.

    Chi protesta per questi arrivi ininterrotti, viene tacciato di razzismo dalle persone disoneste e in malafede.

    Il territorio italiano, al pari di qualsiasi contenitore, HA DEI LIMITI DI CAPACITA’ e DI SOPPORTABILITA’.

    Chi ritiene cosa giusta l’arrivo dei clandestini, allora provveda a buttare fuori dall’italia parecchi milioni di italiani.

    Perchè una vettura che può portare 5 (cinque persone) non può essere utilizzata per 10 (dieci):
    questo concetto è alla porta di tutte le persone oneste e dotate di buon senso.

    Ma ormai l’italia E’ TERRA DI CONQUISTA per tutti:
    c’è chi compera imprese ed immobili, chi occupa o acquista il territorio.

    In queste condizioni, non può ripartire l’ECONOMIA, ma solo L’INFERNO !

    • ugo says:

      concordo e aggiungo : il costo di mare vostrum è ilminimo , il vero costo è quello sociale in tutti i sensi compreso il costo sanitario.

  7. Luigi Bandiera says:

    Questo non ci aiuta proprio…
    Troppa densità per Km^.
    Troppa spesa sempre e comunque per i noti peones o pantaloni.
    PSM
    WSM

Leave a Comment