Sardegna indipendente, dopo Doddore Meloni continuità del movimento Meris

DirettivoA Terralba presso i locali dell’esposizione SA MITZA de s’Arti Sadra, sono stati presentati i componenti del nuovo Direttivo del Movimento politico MERIS, tutti nominati all’unanimità, con le seguenti cariche:

Cristina Puddu (Segretario Nazionale), Francesca Meloni, figlia di Doddore (Presidente), Gianni Sarais (Vice Presidente), Delegati responsabili regionali, Antonello Piludu e Bruno Delussu (Cagliari), Claudio Deligios e Massimeddu Zolo (Sassari), Giorgio Galistu (Nuoro), Maria Giuseppina Cavia e Sandro Mascia (Oristano), Franco Saiu e Sandrina Sabiu (Carbonia/Iglesias).

La linea politica del Movimento sarà sempre in piena continuità con quella tracciata dall’ideale indipendentista del Presidente Doddore Meloni, doverosamente perseguito con la sua stessa determinazione tenace ed il sacrificio, esempio coerente per i militanti di MERIS e per tutti coloro che vogliono raggiungere l’indipendenza della Sardegna.

La carica vacante della Presidenza della Repubblica di Malu Entu è stata infine ricoperta, con nomina all’unanimità, dal fratello di Doddore, Antonio Meloni.

Quale primo atto da Presidente, Antonio Meloni, dovrà rivendicare fortemente la restituzione della bandiera di Malu Entu, che era stata issata sull’isola quale omaggio a Doddore Meloni in occasione della Messa celebrata dal Vescovo di Oristano, Mons. Ignazio Sanna, martedì 11 luglio, e sottratta dalle forze dell’ordine, all’alba, prima della celebrazione.Segretario Pres. Vice

Print Friendly

Recent Posts

Leave a Comment