Sardegna, Doddore non si trova. Ma un po’ tutti se ne fregano

di REDAZIONE

La convocazione urgente in Questura a Oristano aveva fatto sperare ad una svolta. Invece, l’avvocato Cristina Puddu si e’ dovuta arrendere: ”purtroppo non c’e’ nessuna novita”’ sulla sorte di Salvatore ‘Doddore’ Meloni, l’indipendentista di Terralba scomparso da 48 ore, leader del movimento Meris in corsa per le politiche e al centro di un’inchiesta per presunto sequestro di persona. Nessun passo avanti, quindi, nelle indagini condotte dalla Squadra Mobile e coordinate dalla Procura di Oristano. E’ stato lo stesso difensore di Meloni al rientro dal colloquio in Questura a spiegarlo ai giornalisti che l’aspettavano a Terralba per la conferenza stampa in cui i vertici di Meris hanno ribadito che non ritireranno i loro candidati dalla competizione del 24 e 25 febbraio.

”Non cediamo ai ricatti”, hanno chiarito rispondendo pubblicamente ai presunti rapitori, il sedicente gruppo ‘I guardiani della Nazione’ autore del volantino di rivendicazione in cui si condiziona la liberazione di Doddore al ritiro della lista Meris. Le indagini, ha sottolineato l’avvocato Puddu, capolista al Senato, sono ferme al punto di partenza: la sua convocazione in Questura era dovuta alla necessita’ di chiarire il momento esatto dell’ultimo contatto telefonico di Meloni col suo difensore prima della misteriosa scomparsa. ”Questa situazione ci preoccupa molto, ma la campagna elettorale di Meris non si ferma”, ha ribadito il difensore annunciando che stasera si terra’ regolarmente a Iglesias l’appuntamento elettorale al quale avrebbe dovuto partecipare anche Doddore.

Militanti e candidati hanno poi respinto sdegnosamente l’ipotesi che la sparizione di Meloni sia soltanto l’ultima trovata del leader di Meris per accendere i riflettori su di lui e il suo progetto indipendentista. ”Ha troppo rispetto dei sardi per fare una cosa del genere”, ha tagliato corto l’avvocato Puddu biasimando il fatto che nessun rappresentante delle istituzioni e della societa’ civile abbia risposto al loro appello per un intervento di condanna dell”’l’ennesimo sopruso ai danni di Doddore Meloni”.


Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. Unione Cisalpina says:

    se non è ridikola trovata pubblicitaria dei soliti farsari levantin_italici, bisognerebbe vedere kuanti debiti ha in skadenza ed a kuante persone deve soldi … 😀

Leave a Comment