“Sarannoprefetti.it”: che stipendio prendono le Eccellenze? (2)

di BE. BA.prefettura

GENEROSITA’ DELLO STATO

Gli stipendi dei prefetti? Sono ripartiti a seconda delle fasce. Più o meno come spararsi un gratta e vinci per la vita. Infatti il compenso lordo degli strenui difensori del controllo è di tutto rispetto e, rispettivamente, dalla fascia più alta a quella più bassa, di 163mila euro, 159, 153 e 144 mila euro. Non malaccio, vero? Ad essere il numero due delle prefetture non si sta comunque poi così male. Il   viceprefetto va anche lui per fasce: 97mila euro, 95, 91 e 89mila euro. Un gratta e vinci dei poveri per i boiardi di stato. Però lo Stato non è matrigno, per nulla. Anzi, aggiunge i viceprefetti aggiunti, che si portano a casa, a seconda delle fasce, 67mila, 66 e 60mila euro. Va bene? Dipende, si può fare e dare di più.

QUANTI  STIPENDI AI COMMISSARI?

Se tutto va bene, si resta in prefettura.Se il sindaco cade perché i partiti non vanno d’accordo tra loro o se qualcuno ruba e finisce in galera, se la magistratura scova qualche furtarello e scatta il commissariamento, le prefetture vanno a nozze. Per loro c’è lavoro da vendere. E non si lavora mai gratis, naturalmente.

E quanto si guadagna? Occorre fare un po’ gli 007 per scoprirlo, ma non è impossibile.

Esiste la circolare n.5 del 2004, dal titolo “Incarichi commissariali presso enti locali (I pareri del Ministero dell’interno)”.

Che si legge? “a) Misura dell’indennità da corrispondere ai commissari prefettizi e straordinari. L’indennità in questione non è prevista e regolata espressamente da disposizioni normative.

È possibile, tuttavia, rinvenire un riconoscimento (…). Fino ad oggi si è ritenuto prevalentemente di poter rinvenire un parametro ragionevole e congruo rapportando detto emolumento all’indennità di funzione riconosciuta al Sindaco (…)”. Però pareva un po’ pochino. E così, “Di recente, tuttavia, taluni prefetti hanno ritenuto di poter superare tale riferimento soprattutto in considerazione delle funzioni attribuite al Commissario (prefettizio o straordinario) che comprendono, oltre a quelle svolte dal Sindaco, anche quelle di competenza del Consiglio e della Giunta”.

Quindi, indennità del sindaco, più quelle di tutti gli amministratori.

I SUB COMMISSARI

Poi, servono i collaboratori, allora ecco i sub commissari. C’è posto anche per loro. Si prendono dal 70 al 60% dell’indennità del commissario “capo”. “Per gli eventuali subcommissari viene inoltre prevista una indennità, parametrata a quella del Commissario, in misura pari al 70% della medesima, qualora vi sia attribuzione delle funzioni vicarie, ovvero al 60% per gli altri casi. Viene infine previsto un tetto per l’onere complessivo derivante dalla gestione commissariale, calcolato sommando al 75% dell’indennità del Sindaco i summenzionati compensi spettanti ai subcommissari, il cui numero, puramente indicativo, è stato calibrato in funzione dell’entità demografica dell’Ente”.

Non è male neanche essere sub.

(2-continua)

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

4 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Smettiamola una buona volta di dare le colpe agli INNOCENTI: i prefetti..! E ma vale anche per tutte le vittime delle rapine in casa. Diciamo di chi subisce un maltrattamento.
    Alla faccia dei diritti fondamentali dell’uomo.

    E il mio disk vuole mostrare che i prefetti esistono perche’ c’e’ una legge che li crea e li tiene in vita. E, le vittime di rapine in casa o per strada..?
    Beh, anche loro esistono perche’ c’e’ una legge o piu’ leggi… che favoriscono le rapine e tutte le altre cose nefaste esistenti nella nostra societa’..!

    Lo jus soli e’ importante, per esempio.

    Scrivevo: l’intellighenzisa occidentale e’ mooolto malata e per questa sua malattia noi subiamo di tutto.

    Quindi, i colpevoli non sono i prefetti e nemmeno i derubati o comunque le vittime dei delinquenti..!

    Sveglia cari, ma, non alla paone maniera, ovviamente, e nemmeno alla libranda di maniera..!
    Dimentichiamo il carro bue… c’e’ un detto: mai mettere il carro davanti ai buoi.

    Ma noi abbiamo la costituzione che regola tutto… campa cavallo del west europa.
    Dai, vi aiuto un po’:
    Cost. ita. art. 1.
    La sovranita’ appartiene al popolo che la esercita secondo le leggi (fatte non dal popolo ma dalla banda dei quattro per cui… hai voglia di avere democrazia).
    Vedete, se ci fosse democrazia in occidente tutti gli eletti si farebbero in quattro per assecondare la volonyta’ popolare. Invece, che fanno..?
    Referendum ignorati.
    Affluenza al voto sempre meno eppure a loro non gliene frega davvero o proprio NULLA..!!!
    Si si, invitano ad andare a votare ma sapendo che non li voti, meglio se non vai a votare.
    SONO FARISEI..!

    REPETITA JUVANT: il nostro voto e’ un vero mandato alla legittimazione della BAMDA DEI QUATTRO e cioe’ dei:
    BRIGANTI
    RAPINATORI
    SASSINI
    E MANTENUTI..!!

    Non avremmo mai e poi mai la SOVRANITA’ (mai il popolo e’ stato sovrano) per cui a noi che si vada al voto o no vale sempre il principio che, a parte che se tutto va bene siamo rovinati, il PALAZZO POGGIA DA SEMPRE VERSO IL BASSO. Cosi’ facendo non avremmo MAI e poi MAI la GIUSTIZIA SOCIALE.

    Si, stancano le mie massime ma non sono ne fuori tempo e ne fuori tema.
    QUINDI..?

    Io insisto perche’ servono per il disincanto, forse.
    Saprete no che nel Vangelo si parla del BUON SEMINATORE.
    Bene, la’ c’e’ scritto che sul terreno poco fertile non si avra’ mai un buon raccolto. Non nasce nulla.
    Beh, sarebbe mica tanto vero. Provate a seminare sul cemento… prima o poi una pianta nasce.
    Per cui, io insisto a seminare… ben sapendo che e’ facile la semina sul terreno molto fertile come nello stato italiano, se semini italiano. Si, semina italiko ed avrai un frakax di piante di tutti i kolori: arcobaleno per capirci.

    Vedi la cultura ed altro. Tutte storie romanzescamente FALSE e tendenziose.
    Cioe’, le BUGIE in terreno italico NASCONO SPONTANEAMENTE..! Anche senza semina e senz’acqua.

    KAX se e’ vero: meglio l’analfabetismo che la SOTTOKULTURA, in partikolare itallika.

    Sim sala bim… amen.

    PS:
    attendiamone un’altra…

    • luigi bandiera says:

      SPETA…
      l’art. 1 annulla perfino la stessa carta piu’ bella del mondo.

      Tse se i kattokomunisti (ora anche ISLAMICI) ce la fanno sotto il naso…

      Andate andate a frequentare la KST se volete essere contro i popoli e la loro volonta’.
      Contro il vostro stesso popolo.

      Eppoi la lengua… quella veneta e’ naturale; quella italiana e’ una costruzione edilizia… anche senza tanti puntelli a sostegno… infatti sta crollando e sta diventando un dialetto inglese…

      Che butta invenzione fu lo stato italia..!!

      Beh, komunista fu… e tutti gli sono andati dietro… vedete mo kosa vuol dire fare una rivoluzione col taglio di teste..?

      E non c’era ancora il nazismo..!!
      Altrimenti peggio della bomba all’idrogeno…

      Brutto mondo davvero…

  2. caterina says:

    …e sarebbero, tutta questa massa, compresi funzionali autisti e scorta, la rappresentanza dello stato centrale inviati in ogni provincia!…tant’è che magari neanche la conoscono perché per di più vengono da regioni diverse, sud e isole… e pensare già Einaudi diceva che i prefetti andavano aboliti.

    • luigi bandiera says:

      I prefetti vengono da mondi lontani… per cui alieni sono…
      …e, non serve lo dica Einaudi o altro o altri…
      LO DICONO I POPOLI NORDICI SOTTOMESSI..!!

      Impariamo a leggere i fatti per non soccombere e non per avere ragione…!
      AMEN

Leave a Comment