Salvini sulla ruspa per le ville di Roma della mafia. Ma non su quelle abusive di Ischia

ruspa2di GIORGIO TEANI – Salvini è finalmente salito sulla sua amata ruspa, tanto sognata e desiderata probabilmente. Una ruspa che ha abbattuto 8 ville a Roma, del clan dei Casamonica. Ben venga, ma non salirà sulla ruspa che abbatterà le case abusive ad Ischia perché non ce ne saranno, visto che ci sarà un condono, per quelle. Condono inserito nel decreto Genova. Non scatta più un sorriso… , scatta la rabbia perché non si può usare una tragedia per fare ancora una volta campagna elettorale a scapito di chi ha perso tutto quello costruito in una vita intera. Compresi familiari e amici… Salvini on salirà nemmeno su una ruspa che serve a spalare il fango in Veneto colpito recentemente dalla catastrofe di fine ottobre, perché in Veneto, tanto, si sono arrangiati da soli… Salvini on salirà sulla ruspa che servirà a sistemare argini di fiumi a rischio perché non ce ne saranno… si poteva salire sulla ruspa per la costruzione della TAV invece è stata bloccata…

Ce ne sarebbero tante di ruspe sulle quali salire ma non bastano solo 8 villette per sistemare tutto… con la ruspa di oggi non può spazzare via l’inoperato di questo governo fino ad oggi.

 

Giorgio Teani, responsabile federale Giovani Grande Nord “I guerrieri del Nord”

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. mumble says:

    La ruspa, ah, la cara ruspa. Simbolo di distruzione, di demolizione, di radere al suolo.
    E poi ? Nulla, appunto. La ruspa – retrospettivamente – incarna benissimo Salvini: un distruttore senza alcun progetto di ricostruzione. Non a caso sta demolendo l’italia come neppure il più acceso secessionista avrebbe potuto immaginare. Non tutto il male viene per nuocere, come insegna una antica storia cinese….

Leave a Comment