Salvini: Roma, città più bella del mondo, tradita da sindaci indegni

di REDAZIONE

La Lega Nord torna a scendere a Roma e Matteo Salvini, segretario del Carroccio, chiude il ‘Basta euro tour’ nella capitale che non esita a definire «la più bella del mondo» anche se è stata «tradita dai suoi sindaci». «Le nostre battaglie valgono per il nord e per il sud», osserva Salvini che accantona almeno per un pò il vecchio slogan di «Roma ladrona». «Le due emergenze del momento, lavoro e immigrazione – sottolinea – sono emergenze per Milano, per Roma e per Taranto». Per questo motivo Roma è stata scelta come ultima tappa del tour, prima dell’inizio della «camperata» che il segretario farà tra le città del Nord. Ma la capitale è anche significativa per un altro motivo: «Roma – assicura – è la città più bella del mondo amministrata da gente assolutamente non all’altezza. Roma è stata tradita dai suoi sindaci in maniera indegna e in questo vediamo un gemellaggio con Milano».

Tra gli argomenti evocati da Salvini durante il suo discorso non manca l’attacco all’euro: «Sono convinto che sia una cazzata, una moneta criminale. Andiamo via dall’euro per tornare a controllare la moneta, il lavoro, l’agricoltura, la pesca e garantire un futuro ai nostri figli». E arriva anche l’affondo sull’immigrazione: «La nostra richiesta è sospendere Mare Nostrum che è un’operazione cretina e reintrodurre regole serie come ci sono in tutto il mondo». Da domani, insiste, «saremo in tutti i comuni italiani con i moduli da firmare per il referendum che reintroduce il reato di immigrazione clandestina come esiste nel resto del mondo civile: in Francia, Germania e Gran Bretagna». Salvini parla anche di razzismo affermando che «chi distingue, nel 2014, le persone dal colore della pelle è un cretino». Ma gli immigrati, dice, non sono indispensabili in questo paese.

I problemi più sentiti restano crisi e lavoro: «C’è ci dice che servono gli immigrati perchè non facciamo più figli. Se noi fossimo in grado di lavorare e programmare il futuro riempiremmo di figli questo paese», assicura. Salvini parla anche di Renzi. Per lui bastone e carota. Prima l’attacco ironico: «Renzi chiuderà la campagna elettorale attraversando l’Arno. Non nuotando, ma camminando, perchè lui può tutto». Poi l’attacco: «Renzi, Grillo e Berlusconi sono tre complici dello stesso disastro». Ma Salvini apprezza anche l’iniziativa proposta da Renzi sull’Expo e sulla task force da affiancare ai tecnici che stanno lavorando all’evento del prossimo anno: «Va bene qualunque mezzo pur di ripulire Expo da eventuali infiltrazioni malate. Ogni aiuto è il benvenuto quando si parla di intransigenza e pulizia, che venga da Renzi, Pisapia o Maroni». Quindi chiude con l’auspicio-profezia: «Il 25 maggio si fa la storia. Prima eravamo in 30 su 750 deputati a protestare, questa volta andremo là in Europa in 200…».

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

26 Comments

  1. Marco Green says:

    La leccata verso la sua capitale non ha sortito questo grande effetto, visto che ieri sera i romani di Sky TG24 hanno pensato bene, come riconoscenza, di “asfaltarlo” in diretta (senza far fatica, tra l’altro; evidentemente il cazzeggio da facebook non regge quando si ha di fronte un giornalista che incalza e si sforza di andare a fondo sugli argomenti trattati).

    Francamente imbarazzante la D’Amico: una radical chic superficiale, presuntuosa e profondamente ignorante che ha, di conseguenza, tutti i numeri per fare una gran carriera in questo mondo “renziano”.

    http://tg24.sky.it/tg24/politica/2014/05/12/tango_la_musica_e_cambiata_terza_puntata_cruciani_d_amico_d_agostino_salvini_zanardo.html

  2. berghem says:

    Mi spiace, ma questa questa volta non condivido Salvini, per un padano la città più bella del mondo è Venezia.

  3. ermanno says:

    indipendentisti del cavolo
    Senza la Lega non contate proprio un bel nulla!!

  4. jesse james says:

    La Lega aumenterà e tutte queste critiche varranno ZERO.

    • U.nione K.onfederale C.isalpina says:

      … allora vuol dire ke la korruzione,la ciarlataneria politika ed il raggiro vostro kontinuerà x un altro po’ ankòra …

  5. Giordano says:

    Sui sindaci inadeguati ha ragione.
    Ricordo un Formentini (LN) costretto ad un certo punto ad imbarcare membri del PDS e un Albertini (CDL a suo tempo in COALIZIONE LN) talmente amato da ricevere al secondo tentativo un possente 4.12%!

  6. mikivr says:

    Salvini gioca il tutto per tutto….ormai al nord la lega non frega più nessuno (parlo da ex leghista)…. e cerca carne fresca al centro e al sud….patetico.
    Comunque resta un bel teatrino dal titolo: Scavemose la fosa da soli!

  7. Marcaurelio says:

    Albert1
    non è pe fà polemica ma solo per chiarì, se hai quarche dubbio in proposito, io a differenza del mio capo in genere le donne me le porto a cena e poi je faccio belle inizioni de ciccia dura…

  8. braveheart says:

    Non ho mai sentito un politico autonomista catalano andare a far propaganda a Madrid..come mai visto uno scozzese indipendentista a far campagna elettotale a Londra..
    invece salvini passa da roma Ladrona a Roma Padrona….con felpa…che schifo

  9. Marcaurelio says:

    Gianfrancesco
    lei abita dove stanno gli indiani ar paesetto e viene a criticà la città più bella der monno che è Roma.
    La vorpe che nun ariva a l’uva dice che è rancica.
    Faccia il bravo e non si faccia prendere per i fonnelli…
    Roma in confronto ar paesetto suo
    Ahahahahahahahahaha!!!
    Qui ce vole la neuro…o due infermieri cor camice bianco…
    In quanto a Salvini è un pischello intelligente e fa bene a fa quello che fà ..
    E’fedele come Bossi al mio capo il grandissimo e inimitabile Berlusconi..
    Non si può consegnare l’Italia in mano ai comunisti o ai grillini…
    Fate i bravi e nun scerzate…
    E poi nun date ascolto ai rivoluzionari che cambieno nome come Unione Cisalpina ..mò è diventato pure Konfederato ma sempre nà sola è come dicheno a Roma…
    Poi sennò ve ritrovate co le pezze ar culo a chiede l’elemosina, votate e fate votare Forza Italia e nun ve sbajate, staremo tutti co più sordi e più divertimenti…

    • Albert1 says:

      Mi faccia capire: in un momento in cui perfino la più collaudata servitù del banana gli risponde picche, lei non esita a definirlo il suo capo? Marcaure’, ma non è che hai un bel culetto e un paio di ciucce mica male? Sei senza arte né parte ed aspiri a fare la soubrette o, se proprio ti devi accontentare, a scendere in campo? No, perché altrimenti certe cose non si spiegano.

    • U.nione K.onfederale C.isalpina says:

      vedi Marcaurelio … io inkarno il mio nickname, tu invece, da xfetto terrone, t’appropri di ciò ke non t’appartiene x vanagloriarti
      … è la vostra immoralità kosì perniciosa 😀

      studia bene e meglio l’hispaniko Marco Aurelio !

      io non kambio nome … l’ho solo kompletato introducendo e rimarkando kuello di mia madre pure … Konfederale ! 😀

  10. Gianfrancesco says:

    Salvini, la cazzata è l’euro o la cazzata è definire Roma la più bella città del mondo?????

    Hai veramente rotto i coglioni con questa storia di Roma, non ti si può sentire, è una roba pietosa, invereconda, patetica, assurda, balorda, balenga e chi più ne ha più ne metta.

    Falla finita di sputtanare quel poco di credibilità che è rimasta alla Lega, non è molta, ma ti stai mettendo d’impegno per sputtanare anche quel poco che resta!!!!!!!!!!!!!

  11. Dan says:

    Salvini prossimo sindaco di roma ?

  12. Luca says:

    Bene, con questa il “carroccio” ha toccato il fondo. Non vedo l’ora della data delle elezioni per sapere quanto prenderà la Lega…

    • Parsifal says:

      E’ molto probabile invece che prenderà molti più voti in termini assoluti…. Ora c’è ” ‘o sudde” che vota lega nodde!

  13. sandrone says:

    Il canto del cigno…Lega Nord is over!

    • U.nione K.onfederale C.isalpina says:

      pretendiamo solo ke tolga dal suo statuto la skritta ” per l’Indipendenza della Padania” …poi facciano kuel kazzo ke vogliono ..kosì kome agiskono ora sono solo traditori, millantatori, voltagabbana e bastardi !

Leave a Comment