Salvini: nasce l’Asse Veneto-Lombardia-Sicilia. Bernardelli: Sarà per tagliare i 24mila forestali siciliani e i 28mila dipendenti?

crozza

crozza siciliadi ROBERTO BERNARDELLI – La Sicilia, lo ricordava Crozza nei giorni scorsi, ha cinque volte il numero di dipendenti pubblici della Lombardia che però ha il doppio di abitanti. In un anno la Regione spende 2 miliardi di euro, un terzo rispetto a tutte le altre regioni messe insieme. Ogni anno la Regione paga 28 mila dipendenti e 24mila forestali. “Sono più dei Vietkong, dove c… vivono???”, si interrogava l’acuto comico! Il Canada ha 10 milioni di chilomentri quadrati ed è quattro volte la Sicilia. Il Canada ha però 4.200 forestali, contro i 24mila della Sicilia. “La più grande concentrazione di forestaliu che si sia mai vista sulla faccia della Terra….”.

Detto questo, ci aspettiamo che finalmente la Sicilia torni ad avere i numeri a posto. Sicuramente accadrà dopo l’annuncio del segretario dell’ex Lega Nord, che lancia un magico triangolo politico di virtù: Veneto, Lombardia e Sicilia. Siamo a posto, direi. Leggiamolo.

“Faccio bene a non stare a casa e a fregarmene, in barba a quelli che me lo dicono, se questo è il risultato della LEGA”. Lo ha detto Matteo Salvini a Catania per commentare i risultati elettorali in Sicilia. “L’appello che faccio a tutti gli amministratori locali e lo faccio adesso – ha aggiunto Salvini – perché tra tre mesi in campagna elettorale non vale più”. “Quindi chiunque sia sindaco, assessore o consigliere comunale meglio se di liste civiche che vuole fare parte del progetto della LEGA che si presenta a livello nazionale, parli adesso o taccia per sempre. Le conversioni – ha evidenziato- ad un mese dalle liste non mi entusiasmano. Nello Musumeci è un compagno di viaggio importante sia per Zaia che per Maroni”. “Un asse Lombardia-Veneto-Sicilia – ha concluso- sulle cose da fare e sui programmi io penso che possa fare solo del bene”.

Attendiamo il taglio dei 24mila forestali e l’adeguamento dei dipendenti siciliani al virtuoso lombardoveneto. O exlombardoveneto, come la ex Lega Nord?

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. giancarlo says:

    Ecco perchè paghiamo tasse usuraie sulle pensioni in italia:
    PENSIONI ITALIANE LE PIU’ TASSATE D’EUROPA: 1000% PIU’ DELLA GERMANIA, 400% PIU’ DELLA FRANCIA, 200% PIU’ DELLA SPAGNA.
    In Germania il prelievo fiscale è di fatto inesistente, e arriva al massimo allo 0,2%. In Francia l’aliquota massima per i pensionati il 5,2%, nel Regno Unito è il 7,2%, in Spagna è il 9,5%.
    Questo è uno degli esempi del perché gli italiani sono sul piede di guerra alle prossime elezioni politiche.
    Secondo me la LEGA farebbe bene a viaggiare da sola alle prossime elezioni e poi eventualmente aderire alla coalizione di centro destra. Otterrebbe più voti, avrebbe più forza contrattuale e finalmente si metterebbe mano al federalismo fiscale e non solo a quello…………………
    WSM

Leave a Comment