Salvini ha desettentrionalizzato la Lega, e il Conte Bis ha meridionalizzato del tutto il Paese

>>>/ LEGA IN PIAZZA PER I 'SECESSIONISTI', PRONTI A LIBERARLI NOI

di MARIO DI MAIO . Salvini ha definitivamente desettentrionalizzato la Lega e di conseguenza gli indipendentisti del Nord hanno perso forse per sempre il loro più antico partito di riferimento.
Salvini ha dovuto (?) interrompere anche l’avventura pentastellata, e oggi in Italia più che le sinistre governano i meridionalisti.
Giusto per iniziare hanno resuscitato la vecchia Cassa per il Mezzogiorno sottoforma di ministero “dedicato”. Questo comporta stanziamenti aggiuntivi finora non previsti ” a prescindere”. E se arriveranno dall’Europa i soldi che Conte intende chiedere per finanziare un piano “straordinario” per il Sud e’ probabile che il debito pubblico cresca ancora,( sempre a prescindere). È ovvio inoltre che a dispetto dei referendum dei “nativi” le autonomie differenziate reclamate da Lombardia Emilia e Veneto vengano rinviate a tempi “migliori”, tenendo comunque presente che dovranno essere “rimodulate” per dissipare ogni timore di provenienza meridionale.
E’ infine certo che la maggioranza dei clandestini che hanno ripreso gioiosamente a sbarcare verrà spedita al Nord perché le maggiori possibilità di trovare lavoro non sono in Calabria, (a prescindere dalla ndrangheta.)
Va fatta una volta per tutte una seria riflessione sulla situazione del Settentrione nel contesto generale europeo. E’ vero infatti che la secessione della Catalogna non ha avuto successo, ma e’ altrettanto vero che la Gran Bretagna la sta portando a termine addirittura nei confronti dell’U.E., perché, a differenza di quello che vogliono farci credere, al mondo non c’è niente di irreversibile.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Mario says:

    lL fatto che la Lega di Salvini sia un partito nazionale o “romano” secondo la locuzione della vecchia lega e’ cosa nota,ma per chi non vuole questo e’ il momento di farsi vedere a tutti e mentre Salvini fara’ la sua manifestazione a Roma il 19 Ottobre 2019 i vecchi leghisti padani saranno nello stesso momento a Varese nel prato fuori il Municipio tutti con la camicia verde per dare un segnale chiaro che oltre la Lega e la sua attuale gestione c’e’ una idea incrollabile.

  2. caterina says:

    Forse ci voleva l’enfasi del passaggio impattante operato da Salvini perché lo capissimo finalmente al nord che sarebbe ora che inventassimo una strategia per cambiare… la confederazioni di stati/nazione autonome la si potrà sempre fare in futuro, ma prima ci sono dei percorsi obbligatori per sganciarsi da Roma.. e dovremmo mettercelo in testa e lavorarci sodo…

Leave a Comment