Salvini? È il nuovo Fini e la Lega ex Nord, la nuova Alleanza Nazionale

foto bernardelli

«Salvini? È il nuovo Fini e la Lega ex Nord, la nuova Alleanza Nazionale. Togliere la parola Nord dal simbolo è alto tradimento: Salvini ha tradito il sogno di Umberto Bossi della libertà del Nord. Ma non tutto il Nord si è arreso: abbiamo perso qualche battaglia ma non la guerra».

Così il presidente di Grande Nord Roberto Bernardelli nella conferenza stampa a Montecitorio in cui sono stati presentati il simbolo e il programma del movimento. Che «punta a presentarsi alle prossime elezioni politiche, in tutti i collegi» di sei regioni del Nord (Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed Emilia-Romagna) e alle elezioni regionali della Lombardia, nonostante leggi elettorali «contro cui faremo ricorso», annuncia Bernardelli.

«A differenza degli altri partiti, noi abbiamo un sogno, la libertà del Nord dal vampiro Roma che succhia giorno dopo giorno le risorse dei lavoratori, delle imprese e del territorio– spiega il cofondatore, insieme a Marco Reguzzoni, di Grande Nord – un sogno e un progetto tradito da chi è nato, ha vissuto ed è stato eletto grazie ad Umberto Bossi. Togliere la parola Nord è alto tradimento». «Siamo il sindacato del Nord, che lotta e non molla per difendere il nostro popolo –rincara la dose il cofondatore Angelo Alessandri – non tutto il Nord si è arreso: se Roma pensava di averlo comprato si sono illusi».

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. Ric says:

    Il quadro mutato della realtá , presenta il conto ;
    stavamo meglio quando stavamo peggio , è la delusione a fronte di un sogno tradito che illudeva di sostituire la concretezza e l’asperitá dell’esistenza .
    Ciò che sempre più si capisce è dell’inutilitá della politica come della religione , quanto non servano più con l’incalzare di un reale che ha nell’interesse assoluto il core business di ogni esistenza .
    Come oppio dei popoli pertanto l’offerta di stordimento per fuggire dalle impotenze di una percezione fallimentare , codina , infingarda , debole , flebile , rassegnata , masochista , appiccicosa , che essendo tali non potranno mai affrontare i mostri possessori di tutti i mezzi stabilenti tutti i fini .
    È anche l’imprimatur che aleggia come il condor su una certezza : la storia è tesi antitesi , ciclica di avvicendamenti tra vacche grasse e magre , periodi bui e splendenti , ma mai per caso o senza spargimento di sangue , mai gratis !
    Ergo , o esiste la condizione complessiva che il popolo impugni gli strumenti adatti ed inizi a far pulizia, senza bisogno di andare a Roma , (basta vedere come l’hanno conciata) , ma basta guardarsi attorno già dove siamo ed è guerra .
    Se dimenticare , fingere , stordirsi e baccanare orgiasticamente con riti voodoo , attorno ai totem , ai vitelli d’oro , ubriachi e perduti l’ anima come indiani d’America e , continuamente perdere e poi sparire possibilmente in silenzio come una foresta che secca .
    Se pacifismo è soluzione prego i signori morti di alzare la mano , prego abbandonarsi “fiducioso” alla cura suadente della dolce morte e scomparire in silenzio come le fabbriche , le attivitá , le comunità , le civiltà , le razze e le culture che esprimono bellezza , progresso .
    Se sei identità che basta un Churchill Wiston che parli per tutti e dica “basta” ! Dica “Mai “ ! Allora andiamo già bene ! Oppure ti tocca di lottare come quando la vita dice che tocca a te , che se sei pronto è meglio , e allenato anche , con obbiettivi veri , non fasulli .
    Oppure LOTTARE ! Come una madre quando partorisce , LAVORARE ( cambia mestiere Zacheo quello non è lavoro ) , sudare come chi combatte malattia , infermità , avversità, ed abituarsi ed abituare a lottare con l’orgoglio e la passione ardente di vivere , non contro i mulini a vento dei non problemi viziosi e capziosi da pancia piena del parassitismo sistemico e mafioso , ma da GUERRIERO che infine ha il giusto riposo , ristoro , senso compiuto come il gioire per una pace di valore , fare festa per una vittoria che sia esaltazione di vita ritrovata .
    Risorgere o perire per sempre .
    Sveglia somaro Lombardo Veneto !

  2. caterina says:

    bravi! ci voleva! una bella lezione per Salvini baldanzoso e presuntuoso al pari di un Renzi qualunque, giovani senza cultura classe e sensibilita’ umana e politica… brutte copie di un Macron che sara’ forse il loro idolo senza rendersi conto che dietro c’e’ una saggia e silenziosa consigliera… Superficiali I nostri e fanfaroni senza nessuna remora… non so chi li possa oggi votare!
    Meno male che c’e’ Grande Nord!

  3. Riccardo Pozzi says:

    Qualche battaglia…? Di fronte a un simile ottimismo mi inchino senza riserve.
    Siamo arrivati a vedere lo Stato che non paga le aziende creditrici ed esige le tasse per gli importi non versati. In alcuni casi abbiamo anche visto anche piccoli imprenditori appendersi a una corda per la vergogna di un fallimento indotto dalla tirannia dello stato.
    Temo che il nord non abbia perso solo qualche battaglia, ma sia l’intera questione settentrionale ad aver perso tutto.

Leave a Comment