Salvini ci ripensa: io sindaco a Milano, vertice con Silvio

di REDAZIONEEuropee: Salvini, voto a Pd o Fi è la stessa cosa

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, non esclude di candidarsi a sindaco di Milano. “C’e’ voglia di ripartire dopo quattro anni di Pisapia. Sei i milanesi volessero sarei a disposizione” ha detto in una intervista al Gr1 delle 8 di martedì 24 marzo. Poi annuncia che “entro la settimana” incontrerà Silvio Berlusconi: “ci sono parecchie verifiche da fare soprattutto sui lavori parlamentari: sull’immigrazione, sulle tasse, sulle pensioni, sull’Imu e sulle Regioni perché non mi accontento di vincere in Veneto ma voglia dar fastidio a Renzi nelle regioni rosse di casa sua”. Il risultato francese non le suggerisce qualche messa a punto della linea politica della Lega? “Mi dice che la sinistra filo immigrati e filo Bruxelles è allo sbando e ai minimi storici. Che Marine Le Pen ha raddoppiato i suoi consensi nell’arco di quattro anni. E che le idee chiare e coraggiose, determinate senza inciuciare vengono premiate. Quindi io vorrei solo copiare dal modello di Marine Le Pen”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. Dan says:

    E te pareva… come Maroni.
    Tra fare il leader di un popolo stanco ma purtroppo pecora ed una seggiola sicura, indovina cosa vince

  2. Paolo says:

    Evidentemente gli mancava solo la sedia di sindaco di Milano!

Leave a Comment