Salvini: avanti fino all’indipendenza della Padania. Ma era nel 2013, appena eletto segretario…

rosario salvinidi BENEDETTA BAIOCCHI – Puoi anche voltare pagina ma la storia non la cancelli. Nel dicembre 2013 Matteo Salvini veniva proclamato segretario federale della Lega Nord.

«Perchè la Lega, per vincere e tornare ad essere forza di maggioranza – diceva – deve fare la Lega». «Abbiamo provato per vent’anni a cambiare le cose da Roma, ora la Lega fa la Lega», aggiungeva.

«Non ci fermeremo fino all’indipendenza», disse appena eletto. Svenoltavano le bandiere del Carroccio, della Padania, del sole delle alpi, il Va” Pensiero esisteva ancora. Poi, ancora: «La Padania è pronta a disubbidire: abbiamo migliaia di sezioni pronte a essere centri di lotta e di controinformazione».

E’ lo stesso Salvini ora al secondo mandato da segretario?

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Marco Green says:

    La controprova sulla “purezza” della nuova Lega l’abbiamo nel modo in cui stanno ignorando la questione catalana: sulla repressione spagnola e sull’arresto di Puigdemont nessun cenno sul contenitore informativo del partito.

    Salvini, dopo un lungo silenzio, si limita a buttare lì una confusa frasetta in un post su Facebook, annacquata nell’ennesimo post ruffiano verso Putin:
    “Isolare e boicottare la Russia, rinnovare le sanzioni economiche ed espellerne i diplomatici non risolve i problemi, anzi li aggrava.
    Arrestare l’ex presidente della Catalogna non risolve i problemi, anzi li aggrava.
    Sanzioni e manette? Preferisco il dialogo.
    Voglio un governo che lavori per un futuro di pace, crescita e sicurezza, chiedo troppo?”

    Io invece vorrei sentire politici con le palle che hanno il coraggio di dichiararsi apertamente a favore della libertà del popolo catalano, senza cagarsi addosso per il timore della reazione di una Meloni, o di un Gasparri…e invece mi tocca leggere simili banalità: lo so, con certa gente che pensa e si esprime col solo obiettivo di incollarsi su una poltrona centalista romana sono io a chiedere troppo.

Leave a Comment