Rosi Mauro: basta con lo stillicidio della disinformazione

di REDAZIONE

“Appresa la notizia dalla stampa, mi sono presentata immediatamente e spontaneamente davanti ai procuratori di Milano, Robledo e Filippini, senza aver ricevuto alcun avviso a comparire, per chiarire e dissipare ogni dubbio in merito a tre fatture relative all’acquisto di tre computer, una stampante e un telefono cellulare, materiale in uso ai miei collaboratori, come consentito dal regolamento regionale. Dunque nulla di irregolare e di illecito”. Lo fa sapere in una nota il vicepresidente del Senato, Rosi Mauro. “Vorrei pertanto” – continua Mauro – “che si ponesse immediatamente fine ad uno stillicidio giornalistico ormai quotidiano che non posso piu’ tollerare. Devo purtroppo constatare come alcuni giornalisti continuino a fare disinformazione a discapito di una corretta informazione, cercando cosi’ di distruggere le persone e prendendo in giro i lettori”.

Fonte: agenzia Agi

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment