Roma non sarà mai all’altezza. Per questo Salvini vuole convertire il Sud?

nord-sud italiadi MARIO DI MAIO – A proposito della Lega targata Salvini Riccardo Pozzi su “l’indipendenza nuova” sottolinea che anche all’ estero si chiedono come possa giovare al Nord un nuovo partito di centrodestra ma sovranista, che ha mandato in soffitta la secessione.
Il nuovo partito nuoce sicuramente all’indipendentismo, scomparso dai simboli e dal programma che prevede “solo” un “serio” federalismo in tutte le Regioni della Penisola.
E non e’ condivisibile l’idea che la nuova Lega “zitta zitta” stia costruendo “sotto sotto” la Padania.
Tuttavia, se e’ vero che non si puo’ piu’ parlare di indipendentismo, non e’ del tutto vero che la Lega danneggi ulteriormente il Nord, perché forse e’ vero il contrario.
La possibilità di eleggere leghisti al centrosud puo’ consentire di contrastare lo sfascio generalizzato installando in quelle Regioni amministrazioni piu’ autonome e piu’ efficienti, piu’ consapevoli di se’ e delle proprie caratteristiche e quindi della possibilità di avere un proprio futuro indipendente dalle pur rilevantissime “elemosine” elargite dallo Stato per “solidarietà”.
E non e’ un mistero che un centrosud un po’ “raddrizzato” giova indubbiamente anche al Nord.
Non per niente Bossi a suo tempo ha ripetutamente provato a sbarcare in Terronia. E non per niente la bravissima Maraventano da vicesindaca di Lampedusa aveva provocatoriamente chiesto l’annessione dell’Isola alla provincia di Bergamo.
E’ ora di estendere il sistema padano di amministrare i territori perché Roma non sara’ mai all’altezza. Di conseguenza Bruxelles ci chiederà in eterno manovre correttive e leggi Fornero a gogo’.
Un’esperienza ormai pliridecennale ha dimostrato che l’ indipendentismo e’ incompatibile oltre che con Roma anche con Bruxelles. Occorre quindi perseguirlo “oltralpe” alleandosi con le altre popolazioni interessate e costruendo finalmente le Euroregioni che ci riguardano contrattando competenze “alternative” e dotandole di strumenti finanziari adeuati

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. LOMBARDIA NOSTRA AUTONOMIA E FEDERALISMO says:

    Salvin ha notevoli capacità come capopopolo,come era Bossi,ma l’Italia è uno stivale,il tacco e la suola deve essere adeguata al peso che deve sopportare,ma fino ad oggi è stata debole e cerca soluzioni alternative cone fà il nostro sud,ecco perchè la Lega cerca di legarla alla gamba!
    LOMBARDIA NOSTRA

  2. gl lombardi cerri says:

    Come gli indiani nativi americani hanno , tra le loro caratteristiche positive quella di non soffrire di vertigini, gli “indiani” del sud-Italia hanno alcune caratteristiche negative:
    1.-Scarsa voglia di lavorare
    2.-Scarso (per non dire nullo) senso del collettivo)
    3-Tendenza a sfruttare gli altri
    Cosa vuol combinare con questa gente?

Leave a Comment