Roba da matti: gli italiani in crisi che fanno? Si rivolgono ai maghi!!!

di REDAZIONE

Con l’incertezza causata dalla crisi, aumentano gli italiani che decidono di rivolgersi a maghi e cartomanti: ad oggi sono 13 milioni i cittadini che ogni anno si rivolgono almeno una volta al mondo dell’occulto, un milione in piu’ rispetto al 2011 e oltre 3 milioni in piu’ dal 2001. E’ quanto emerge da uno studio del Codacons, che stima che questo business in Italia e’ pari a circa 6,5 miliardi, un dato arrotondato per difetto, dal momento che quasi tutte le prestazioni sono in nero. ”Il fattore che determina l’aumento di tale fenomeno, e’ senza dubbio la crisi economica – spiega il presidente Carlo Rienzi – In particolare la grande incertezza che regna sul futuro, le difficolta’ nel trovare lavoro, i problemi economici e la speranza di risolvere la propria situazione negativa, spingono un numero crescente di italiani a cercare risposte nella cartomanzia, negli oroscopi a pagamento e nella magia, alimentando il giro d’affari di oltre 155.000 operatori dell’occulto”. E proprio a causa delle difficolta’ economiche che in questo periodo storico affliggono i cittadini, osserva Rienzi, ”cambiando anche le modalita’ di pagamento delle prestazioni esoteriche. Cresce infatti in modo esponenziale il numero di utenti che paga tarocchi, oroscopi, consulti e riti di magia vari con generi alimentari, gioielli, mobili, abiti, e oggetti di proprieta’, oppure ricorre a prestiti, esegue pagamenti a rate o, peggio ancora, cade nelle mani degli usurai”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

8 Comments

  1. silvia says:

    ah si, quel signore che oltre a fare le sedute spiritiche veleggiava sul Britannia a spese nostre (in tutti i sensi) ma non ha disdetto ultimamente la tessera del suo partito?

  2. Roberto Porcù says:

    Ma se anche il Primo Cittadino lo ha fatto rivolgendosi a Monti, un altro altrettanto di valore disse di aver avuto delle informazioni da una seduta spiritica, allora, cosa ci potrà essere di male se la casalinga di Voghera ricorre ad un mago per trovare i soldi per riparare il tetto di casa?

  3. lory says:

    cosa pretendere da questo popolo?
    quando il calcio e la caccia vengono meno della famiglia e della giustizia sociale.

  4. lorenzo S. says:

    La vera roba da matti è il suicidio.

  5. Dan says:

    Noi diciamo che è colpa del sale che non si scioglie mica dello stato ladro e dell’europa

  6. silvia says:

    Cartomanti e slot-machine..una volta ci si affidava al Signore e alla Madonna: si andava in pellegrinaggio in qualche santuario o si recitava il rosario e si facevano le rogazioni per ricevere qualche grazia, al massimo ci si affidava ai fuochi epifanici per trarre gli auspici per l’anno nuovo…

  7. Diego Tagliabue says:

    Tipica superstizione mediterranea.

Leave a Comment