Ritardi Expo, la Sicilia chiede il risarcimento. Il penalista assessore: 4 mesi di ritardo

expo italia“La Regione sta valutando un’azione risarcitoria relativamente ai ritardi che riguardano la consegna dei locali del Cluster, stabiliti per contratto al 31 dicembre 2014, avvenuta invece il 30 aprile 2015. Ho chiesto ad Expo una relazione tecnica che ci permetta di comprendere le criticita’ perche’ intendiamo rivedere la convenzione, oppure avviare una richiesta di compensazione o risarcimento”. Lo ha affermato l’assessore all’Agricoltura della Regione siciliana, il penalista Nino Caleca, nel corso dell’audizione all’Ars in commissione Attivita’ produttive, a proposito dei problemi strutturali dello spazio dei Paesi mediterranei gestito dalla Sicilia. “La ripartenza di Expo – ha aggiunto – deve essere un operazione avviata nella trasparenza assoluta, mi gioco la faccia su questo. I siciliani non devono avere il minimo dubbio su come sono stati spesi i soldi del Cluster, ogni centesimo impegnato sara’ reso pubblico su un sito, attivo da ieri, ‘Siciliabimediterraneo’, dove a breve saranno pubblicati nel dettaglio tutti gli impegni di spesa del Cluster”.

Print Friendly

Recent Posts

Leave a Comment