Rifiuti e Camorra, oggi Insorgenza Civile presidia il tribunale

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Il Movimento di Insorgenza Civile, assieme ad altri movimenti e altre associazioni ambientaliste ha indetto un presidio ieri 23 gennaio dalle ore 10:30 fuori al tribunale presso Piazza E. Cenni 1, Centro Direzionale, nel corso dell’ultimo atto del processo Carosello, per manifestare vicinanza al pm Maria Cristina Ribera.

L’accusa è di disastro colposo per circa 30 imputati. “Un processo che è l’emblema delle nostre lotte – spiega il presidente di Insorgenza Civile Nando Dicè – una grande impresa del nord (Pellini srl) che, con l’aiuto della camorra, sversa rifiuti tossici anche di altre aziende al sud distruggendo la nostra terra.

Un processo che noi speriamo si concluda con una sentenza che sarebbe unica nella storia e che farebbe da apripista ad altre battaglie”.

Riccardo Giammarino – Lucilla Parlato

Insorgenza Civile Napoli

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment