Reguzzoni: la crisi di Alitalia è dovuta all’abbandono di Malpensa. Sabato mattina 6 maggio corteo al Terminal 1

alitaliaHanno scritto su facebook…

di MARCO REGUZZONI – La crisi di Alitalia è dovuta all’abbandono di Malpensa. Non lo dico io, lo dice l’unico manager che ha saputo portare la compagnia in utile e che si è dimesso, protestando allora contro le ingerenze di una classe politica miope e arrogante. Noi protestiamo Sabato mattina a Malpensa.

La beffa della tassa comunale di imbarco: 6,5 euro pagati da ogni passeggero, di cui ai comuni solo 10 centesimi. Anche per questo protestiamo a Malpensa sabato mattina !

Vedi anche: http://www.lindipendenzanuova.com/basta-soldi-pubblici-ad-alitalia-parte-la-raccolta-firme-il-6-maggio-manifestazione-al-terminal-1-di-malpensa-con-lassociazione-fare-tornare-grande-il-nord-2/

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    Era destino: CHIUDERE, le ALI.

    Sarebbe cosi’ anche della senza ali ITALIA.

    Ma quanti o in quanti vivono a sbafo co sta kax di ITALIA..?

    Arrivano perfino dal resto del mondo pur di vivere a SBAFO.

    Pero’, diciamocelo: i CRETINI mo chi saranno mai..??

    E pensare che ci sono moltissimi pluslaurea che lavorano per tener in pie’
    Sto kax di STATO E STATUS. Saranno per caso sapiens..?

    R: ENNE O..!

    Tuttavia l’italia si mostra sempre piu’ KOMUNISTA. (Dai fatti li riconoscerete. Dura ma cosi’ e’).

    La sveglia non arriva, tarda ad arrivare e per cui: si salvi chi puo’..!!

    E’ ovvio che dare suggerimenti sara’ solo esercizio e letterario e stupido.

    Davvero: si salvi chi puo’.

Leave a Comment