Regione Lombardia: incontro Maroni-Formigoni, si va avanti

di REDAZIONE

”L’accordo c’e’ sui fatti concreti”. Cosi’ il segretario della Lega Lombarda Matteo Salvini ha parlato del patto di maggioranza in Regione Lombardia con Roberto Formigoni, al termine di un vertice cui ha preso parte anche Roberto Maroni. ”Quando la Regione Lombardia – ha spiegato Salvini al fianco di Formigoni – alza la testa e dice basta a Roma, ‘Ci autogestiamo i tagli e ci mettiamo al tavolo con Piemonte e Veneto’, per la Lega e’ un discorso che fila e va avanti”. I giornalisti hanno chiesto a Salvini delle parole di Maroni, che ieri sera ha auspicato una riflessione da parte di Formigoni nel caso venga rinviato a giudizio dopo essere stato indagato per corruzione. ”Tutti – ha risposto l’esponente della Lega – sono innocenti fino a prova contraria. Noi non facciamo i pm, non bastano i dubbi, i sospetti: se hanno qualcosa, i magistrati facciano velocemente il loro lavoro, dimostrino l’accusa, altrimenti e’ aria fritta”.

 ”Siamo perfettamente allineati sia su alcune riforme che vogliamo fare in Lombardia sia su temi generali”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, al termine dell’incontro con la delegazione della Lega Nord guidata dal segretario Roberto Maroni. Formigoni ha parlato con i giornalisti di ”un incontro molto positivo, programmato da tempo”, nel quale ha spiegato si e’ fatto il punto sulla volonta’ di approvare in Lombardia riforme in tema di sanita’ e di welfare oltre che provvedimenti a favore degli esodati. Il governatore ha ribadito quanto detto gia’ ieri, che cioe’ ”se questo governo pensa di far pagare ancora una volta i debiti delle altre regioni ai cittadini lombardi, sappia che ora non e’ piu’ possibile”. Un tema che salda dunque l’alleanza tra Pdl e Lega, tanto che lo stesso Formigoni ha ancora una volta rigettato la definizione di ‘tagliando’ da parte del Carroccio nei suoi confronti. ”Questo e’ un tagliando di Giunta, noi lavoriamo insieme tutti i giorni – ha concluso -. Siamo due partiti ma una squadra unita e compatta per dare le risposte ai cittadini”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Il Lucumone says:

    Su venite, fedeli devoti, all’altar dei Roberti venite, le chiappette ferventi offerite, al maggior paraculo che fu…!!!

  2. sciadurel says:

    ma chi crede ancora a questi cialtroni e imbroglioni professionisti???
    è oltre 10 anni che governano le principali regioni PadanoAlpine… e stiamo ancora aspettando le “vostre” riforme e le “vostre” proposte di autonomia, solo balle, balle e balle colossali per mantenere il potere e gestire gli affari, mentre le aziende Lombarde chiudono e mafia/corruzione ci stanno portando ai livelli del sud

Leave a Comment