Referendum catalano col binocolo! E adesso?

di REDAZIONEcatalogna2

Il presidente catalano Artur Mas ha escluso di tenere il referendum indipendentista previsto per il prossimo nove novembre per mancanza di garanzie legali e ha proposto ai partiti del fronte indipendentista di convocare una consultazione alternativa per conoscere l’opinione dei catalani sul futuro politico della regione. Lo si apprende da fonti della Generalitat citate oggi dai media. La decisione segue la sospensione cautelare da parte della Corte costituzionale. Al termine di una riunione fiume, cominciata ieri a mezzogiorno e conclusa alle 23.00, il leader di CiU non ha ottenuto l’appoggio di Erc, Icv e Cup per organizzare questo “processo alternativo partecipativo”, per cui non si escludono elezioni anticipate. Mas ha previsto in mattinata una conferenza stampa in cui annuncera’ i piani futuri, mentre il fronte indipendentista appare sempre piu’ spaccato.

Il governo catalano ha così rinunciato ieri a organizzare un referendum sull’indipendenza il 9 novembre prossimo dopo avere tentato in ogni modo di superare le resistenze di Madrid, che lo giudica incostituzionale. 
“Il governo ha constatato che la consultazione non può tenersi”, ha dichiarato alla stampa Joan Herrera, dirigente di Iniciativa per Catalunya-Verts.
Non è escluso, però, che il progetto del referendum sia solo rinviato di qualche mese. “La Catalogna è determinata ad esprimere i suoi desideri per vie legali e pacifiche. Arriveremo alla data del 9 novembre o a una successiva”, ha detto Felip Puig, che fa parte dell’esecutivo regionale. “Il governo farà una proposta alternativa domani”, ha sottolineato da parte sua Joan Herrera.

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

7 Comments

  1. CARLO BUTTI says:

    Io scriverei “BINICOLO”. Chi compone i titoli di questo giornale?

    • Stefania says:

      Ottimo e abbondante!

    • CARLO BUTTI says:

      MI sono autopunito per il mio protervo ipercorrettismo. Volevo scrivere BINOCOLO e ho scritto BINICOLO!!! Freud parlerebbe di uno scherzo dell’inconscio, di un atto mancato…

      • Stefania says:

        Non si preoccupi, abbiamo apportato la dizione che lei preferisce. In ogni caso, anche se desueta, la versione con la doppia consonante è ancora contemplata. Ma i gusti, si sa…..

  2. Lord Ferrel says:

    §Il Signor Mas non era credibile da molto tempo, non credeva neanche lui nel referendum, lo si evinceva da alcune sue dichiarazioni anche se ciò era celato. Ha fatto una bella scenata per tirare acqua al suo mulino, un po’ come le promesse da marinaio di Renzi… Qualcuno ricorda ciò che disse Renzi appena insediato? Nuova legge elettorale e riforma del senato entro un mese… ahahaha è passata una gravidanza: 9 mesi….

  3. Andrea says:

    Occorre una riflessione serena, ma risolutiva. Crediamo davvero che esistano vie legali e pacifiche per la Libertà?

  4. Dan says:

    Le palle, queste sconosciute…

Leave a Comment