Referendum autonomia Veneto e Lombardia: “Al voto insieme”, i governatori chiedono election day

Roberto Maroni a Bergamo“Io e Luca Zaia abbiamo scritto al ministero proponendo l’accorpamento con le elezioni amministrative di giugno. Entro metà febbraio, se avremo risposta affermativa, negativa o se non ne riceveremo, prenderemo una decisione. La scelta, comunque, è di farlo insieme nelle due Regioni”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, a margine della conferenza stampa dopo giunta di oggi, rispondendo alle domande sulla convocazione del referendum sull’autonomia di Lombardia e Veneto. “Ne parlerò – ha fatto sapere il governatore – anche con il nuovo prefetto di Milano, Luciana Lamorgese, che conosco bene e stimo, con la quale ho in agenda un incontro il 15 febbraio”.

Maroni si è detto “ottimista”, spiegando nuovamente di augurarsi che il Governo decida “di fare un’election day’. Sarebbe – ha osservato – una scelta ragionevole, che consentirebbe di risparmiare milioni di euro che in Lombardia e Veneto possiamo mettere a disposizione dei cittadini. Non ci sono motivi ostativi da un punto di vista tecnico, quindi è la scelta giusta”.

Print Friendly

Recent Posts

3 Comments

  1. Ric says:

    Che bello , due Governatori uniti nella lotta .

  2. FIL DE FER says:

    Quando tutti i politici la smetteranno di prenderci in giro ????
    In italia il più delle volte non vengono rispettati i referendum figuriamoci quelli consultivi……
    Poi anche se venissero vinti, si deve andare in parlamento e in Senato a votare la modifica della costituzione………….figuriamoci…………se ci danno l’autonomia che vorrebbe dire trattenere sul territorio almeno il 90% delle tasse, iva etc..etc…….
    IMPOSSIBILE l’italia è già avviata al DEFAULT….quindi i soldi del Veneto e della Lombardia servono a tenere la flebo all’italia la quale in ogni modo morirà di morte naturale…..(!?)
    WSM

  3. giancarlo says:

    VISITATE IL SITO : http://www.popolounico.org/
    Se letto attentamente e sino in fondo ci si potrà rendere conto di cosa si tratta.
    Non è una bufala, né un gruppo o mivimento, né un partito, niente di niente sono solo delle persone che hanno scoperto come i DIRITTI UMANI ci possono rendere liberi veramente…….
    e farci riconoscere anche come ESSERI UMANI con risvolti che sino a ieri avrei detto non esistenti o credibili.
    TUTTO VERO !!!!!

Leave a Comment