RAPINATA A LANUS LA MOGLIE DI ZANETTI

di REDAZIONE

Brutta avventura per Paula de la Fuente, 33enne moglie del capitano dell’Inter Javier Zanetti.

Mercoledì sera scorso, la donna, assieme a tre amiche, circolava nei pressi di Lanus, periferia di Buenos Aires, a bordo di una Mercedes acquistata due giorni prima, quando tre malviventi, a bordo di un’altra vettura, l’hanno minacciata con le armi, costringendola a fermarsi.

Secondo fonti della polizia citate dall’agenzia statale Telam, nella denuncia la moglie del 38enne difensore nerazzurro ha precisato che i malviventi, dopo essersi impossessati della sua borsa, contenente tra l’altro un iPhone e un notebook, se ne sono andati con la sua auto. La polizia ha precisato che nella Mercedes, acquistata per 60.000 dollari, Paula de la Fuente non aveva ancora fatto installare nessun dispositivo satellitare per localizzarla.

Come riportato dal sito solointer.it “l’episodio è avvenuto a Remedios de Escalada, a sud di Buenos Aires, nella notte di mercoledì, intorno alle 22.30. I malviventi sono arrivati in macchina a tutta velocità e si sono fermati davanti all’auto di Paula. I due rapinatori quindi sono scesi dalla macchina e si sono fatti consegnare dalle vittime, Paula e altre tre donne, le chiavi dell’auto. L’auto è un Mercedes GLK 300 grigio. La macchina era nuova di appena una settimana e non aveva ancora un antifurto satellitare e aveva una targa provvisoria”.

La moglie di Zanetti è uno dei principali dirigenti della “Fondazione Pupi”, da lui creata per assistere le famiglie povere, e in particolare i bambini, perlopiù dell’area di Lanus, dove è accaduto il fatto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment