Quell’accordo con Arafath per non aver attentati in Itallia. Andreotti e Alfano. Scopri le differenze

andreotti

di MARIO DI MAIO – Non è un mistero per nessuno che Andreotti, dopo le Olimpiadi di Monaco, ha concesso via libera ad Arafath sul nostro territorio in cambio dell’impegno dell’ Olp a non compiere attentati in Italia. Accordo certamente discutibile sotto vari profili, anche perché ha aperto la strada al riconoscimento di quella organizzazione e alla “trasformazione” di Arafath da terrorista a capo di Stato.

Tuttavia non si può dire che lo scopo non sia stato raggiunto. Qualcuno sostiene che oggi l’Isis si astiene dal compiere attentati in Italia in cambio dell’atteggiamento collaborativo di Roma in materia di immigrazione islamica. Praticamente sarebbe il “genio”di Alfano che ci salva. Ammesso che sia vero, Alfano non è un genio perché  se lo scopo dell’Olp era la “liberazione”della Palestina, quello dell’Isis è la distruzione della civiltà cristiana occidentale attraverso l’invasione e la sottomissione dell’Europa. Pertanto mentre Andreotti era un genio (nel bene e ancora di più nel male) Alfano è il suo esatto contrario.

Print Friendly

Articoli Collegati

Lascia un Commento