Quando Napolitano salvò Andreotti dalle dimissioni per il caso Sindona. Che presidente!

di BRUNO DETASSISandreotti 2

Sì, tutti o quasi, lo ricordano l’inquilino appena uscito dal Colle come uno che non sconfessò nel 1956 l’invasione in Ungheria. Ma vi fu un episodio, profondamente legato agli anni bui di questa Repubblica, che raramente si ricorda. Siamo negli anni del Craxismo, del pentapartito, del palleggio cattocomunista e socialista. E soprattutto nel periodo in cui Andreotti sembrava ne combinasse una più del diavolo. Le trame del potere che ancora oggi non si svela per ciò che fu e che non vide partecipare l’allora presidente del Consiglio al funerale di Dalla Chiesa. Lui, preferiva i vivi.

Sta di fatto che Napolitano, nel 1984 era presidente del gruppo dei deputati del Pci a Montecitorio. E sta di fatto che l’Italia era percorsa dagli scandali della P2 e dei crac bancari. Era in auge la vicenda di Michele Sindona, banchiere, piduista e mandante dell’omicidio Ambrosoli, e Andreotti veniva fatto oggetto di pesanti accuse come quella di aver dato la propria protezione politica al banchiere.

In quegli anni le opposizioni esistevano ancora e fu così che i Radicali e Democrazia operaia chiesero ad Andreotti di dimettersi. Un tempo in Parlamento i voti di sfiducia erano veri e pertanto si votò. Si votò e fu che il giovane e maturo Napolitano guidando il suo gruppo all’astensione, evitò la caduta di Giulio Andreotti con la sua pattuglia di più di 150 deputati.

Insomma, era uomo con senso delle istituzioni, fidato e di apparato. Più di così? Si dirà… ma erano altri tempi. Perché, cos’è cambiato da allora?

Il Pci, sconfessando Napolitano senza punirlo, scrisse in una nota:”Il comportamento del Pci è stato quello di una grande forza politica che ha sempre voluto dimostrare il massimo di rigore e di responsabilità”. Sembrano le note di oggi. E l’Unità aveva scritto: “”sugli altri documenti di gruppo e sul testo del pentapartito – giudicati in alcune parti accettabili e condivisibili, in altre reticenti e in altre ancora negativi – il Pci si è astenuto”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment