Puglia, ma quale binario unico! In Italia è l’alibi di chi non fa il suo dovere. Intanto chiedono più soldi…

puglia treno

di SERGIO BIANCHINI – Il disastro ferroviario Pugliese  viene attribuito ad un “errore umano” e alla inadeguatezza dei sistemi automatici in vigore sulla linea “vecchia” a binario unico. Errore umano: ecco il termine ormai di moda usato per definire la natura di imperdonabili disfunzioni organizzative alla base degli ormai consueti disastri. Rende bene l’idea dell’inettitudine e della sostanziale tolleranza del nostro sistema culturale e sociale nei confronti del gigantesco e crescente degrado organizzativo in cui versa tutto il paese.

Print Friendly

Related Posts

One Comment

  1. lombardi-cerri says:

    Cominciamo subito a evidenziare una balla . Strutture ferroviarie a semplice binario non sono un segno di arretratezza o di insicurezza ma solo una soluzione all’esigenza del traffico locale.
    In seconda istanza la gestione di una monolinea è di una banalità soprendente . Basta solo che chi la gestisce sia presente e faccia semplicemente il suo dovere.
    Non per niente circa la metà delle ferrovie europee sono monolinea.
    Nota Bene.
    Invece del solito mpiagnucolamento non sarebbe il caso che qualcuno si domandasse perchè in una Regione come la Puglia non c’erano pronte tremila sacche di sangue per le trasfusioni e hanno dovuto avviare una sceneggiata ?

Leave a Comment