Promemoria per Matteo: Ansa, al Sud economia sommersa per 100 miliardi di euro. Chi paga al posto loro?

fumettoevasionedi CASSANDRA – Nel Mezzogiorno l’economia sommersa ed illegale ha valore di poco più di 100 miliardi di euro. Se il suo peso scendesse al livello medio dei Paesi dell’area euro sarebbe possibile recuperare circa 13 miliardi di euro. Sono i dati emersi, in occasione della presentazione a Napoli, presso la sede del Banco di Napoli, del numero monografico della rivista internazionale ‘Rassegna economica’ dal titolo ‘Reati economici ed efficienza della giustizia: impatti sul rischio di credito’. A concludere i lavori il Capo della Polizia, Franco Gabrielli. “Sappiamo – ha detto Maurizio Barracco, presidente del Banco di Napoli – come il crescente peso dell’illegalità e del sommerso rappresenti un freno per forze sane e competitive”.
Secondo Massimo Deandreis, direttore generale di Srm, “una riduzione dell’attuale durata media dei processi per il recupero crediti, da 7 a 2 anni, potrebbe dimezzare lo stock dei crediti deteriorati”.

Ecco, caro Matteo. Abbiamo letto l’Ansa pubblicata il 6 febbraio scorso sul portale del’Agenzia nella pagina dedicata alla Campania. Ai tuoi collaboratori non sarà sfuggita. Che idee hai per sradicare questo vizio mediterraneo? Chi mai pagherà al posto loro?

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. Castagno 12 says:

    I commenti / replica di PADANO sono completamente fuori dal mondo, sono privi di logica: abbiamo un Avvocato delle cause perse.
    Quello che lei ipotizza e conteggia non è di alcun interesse, contano i fatti.
    — La continua emissione di asset dello Stato italiano (titoli pubblici) comporta, da parte dello Stato, UN IMPEGNO FINANZIARIO ENORME: RIMBORSO DEL CAPITALE ALLA SCADENZA E IL PAGAMENTO DELLE CEDOLE.
    — Bankitalia – Banca Centrale – dovrebbe essere posseduta dallo Stato. In tal modo gli utili (il dividendo) andrebbero allo Stato e non agli azionisti PRIVATI CHE FRA L’ALTRO, per circa il 50 % SONO STRANIERI.
    — A parte gli sperperi, i lussi e la cattiva gestione della Cosa Pubblica, il costante ed inesorabile aumento del DEBITO PUBBLICO E’ GENERATO DA TUTTO IL MARCHINGEGNO CHE HO CITATO.
    E L’AUMENTO DEL DEBITO PUBBLICO GENERA L’INCREMENTO DELLA TASSAZIONE.
    — Inoltre è assurdo che tutto il personale di BANKITALIA PRIVATA si ritrovi gli stipendi – compresi quelli faraonici della Dirigenza – PAGATI DAI CONTRIBUENTI ITALIANI.
    Spieghi a tutti noi PERCHE’ DETTI STIPENDI NON SONO A CARICO DEGLI AZIONISTI DI BANKITALIA.
    Giustifichi il motivo per il quale bell’italia si permette il lusso di evitare dei costi AGLI AZIONISTI STRANIERI. Grazie
    –Lei fa confusione anche CON LE MANI: di chi sono ?
    Dello Stato italiano o della BCE ?.
    — Con la tassazione enorme che abbiamo, pur essendoci l’evasione e lo sperpero, le Entrate dello Stato superano le Uscite.
    Ma il DEBITO PUBBLICO ESISTE ED E’ SEMPRE IN AUMENTO A CAUSA DELLE DUE BANCHE PRIVATE, BANKITALIA E BCE. SALVINI NON SA NIENTE DI TUTTO QUESTO ?
    Io ho già citato alcune pubblicazioni che spiegano questa drammatica situazione.
    Ci segnali, per favore, le fonti delle sue fantasie e dei suoi sogni.
    — INOLTRE, se per lei è lecito che una entrata (per la vendita dei titoli pubblici) VENGA REGISTRATA IN BILANCIO AL PASSIVO, potrà continuare da solo nelle SUE SGRADEVOLI E ASSURDE EVOLUZIONI, VERBALI E CONTABILI !
    Le informazioni che fornisco hanno anche il costo della replica a persone come lei.

  2. Castagno 12 says:

    “2° PROMEMORIA PER MATTEO”.
    Come mai le entrate di Bankitalia (Banca Centrale italiana, PRIVATA) dovute alla emissione di Valuta che genera Debito (prestiti continui allo Stato italiano) SONO ESENTASSE ?
    La ragione è dovuta al fatto che attualmente , in Bilancio, vengono registrate al passivo.
    Quindi, dal punto di vista contabile, tutto regolare.
    Ma la domanda è questa: “COME MAI I VARI GOVERNI ITALIANI HANNO CONSENTITO E CONSENTONO A BANKITALIA QUESTA ANOMALA REGISTRAZIONE ? “.
    Detto promemoria va esteso anche a Gentiloni, a Silvio, A Grillo, insomma a tutta la Compagnia Cantante:
    Grazie per la risposta, CHE NON ARRIVERA’.

    • Padano says:

      Per legge, gli utili di Bankitalia sono distribuiti agli azionisti (le banche) nella misura massima del 6% del capitale.
      Il resto dev’essere devoluto allo Stato.

      Nel 2016 sono stati distribuiti 340 mln agli azionisti, 2,1 mld allo Stato (oltre a un altro miliardo di imposte).

    • Padano says:

      In secondo luogo l’emissione di valuta non genera debito: anzi, la quota di debito finanziata con l’acquisto (primario o secondario) di titoli pubblici da parte della BCE comporta, di fatto, che quel debito viene finanziato stampando moneta (per cui è un debito fittizio, perchè con una mano lo Stato chiede soldi, con l’altra mano la banca centrale glieli stampa).

  3. luigi bandiera says:

    Ce lo fanno capire in tutti i modi…
    Sanremo con strapaghe e va ben cosi’.
    Tanto chi paga tace..?
    E che successone questo Sanremo.

Leave a Comment