Populismo e Sessismo: chi rispetta davvero volere del popolo e donne?

Popolo pelizza

di GIANLUIGI LOMBARDI CERRI – POPULISMO. Parola oggi molto in voga perchè serve da chiusura ad un discorso spesso inconcludente e poi perchè pronunciandola gonfia la bocca atteggiandola a gargarismo predicatorio.

Ben opportunamente

www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/31/populismo-cari-politici-imparate-il-senso-delle-parole-che-pronunciate/762407/

Alcune definzioni

Wikipedia

Il populismo (dall’inglese populism, traduzione del russo народничество narodničestvo) è un atteggiamento culturale e politico che esalta il popolo, sulla base di principi e programmi ispirati al socialismo, anche se il suo significato viene spesso confuso con quello di demagogia.

Che, evidentemente, c’entra come i famosi cavoli a merenda nei discorsi che si sentono.

 

Treccani

http://www.treccani.it/vocabolario/populismo/

dopo alcune chiare definizioni esplicative dice:

 

…………………un’accezione negativa, tanto da farlo passare come sinonimo di demagogia, ovvero quella pratica politica che si pone essenzialmente come scopo quello di ottenere un consenso popolare sia attraverso promesse la cui realizzazione è molto difficile, se non addirittura impossibile, sia attraverso la soddisfazione di alcuni bisogni immediati di relativo valore che vengono fatti passare come importanti o decisivi.

In un’accezione più “neutrale”, con populismo si potrebbe definire un atteggiamento (o un movimento) politico che mira all’esaltazione del ruolo e dei valori delle cosiddette “classi popolari”.

 

Corriere della Sera

[po-pu-lì-smo] s.m.

  • 1 Atteggiamento o movimento politico tendente a esaltare il ruolo e i valori delle classi popolari

Il solito corrierone slalomeggia, ignorando logica e vocabolario e, nella scansione della parola evidenzia l’atteggiamento sputacchiante di chi la pronuncia.

 

Abbiamo invece qualcosa di più di una semplice sensazione.

I politici italiani si riempiono la bocca della parola democrazia, ma quando qualcuno accenna a fare “la volontà del popolo” rabbrividiscono sentendosi minacciati di essere privati del proprio potere, basato quasi esclusivamente sulle chiacchiere.

Ricordo che mentre…

 

la dittatura: fa il bene del popolo  (sic!)

la democrazia: fa il volere del popolo (strasic!)

 

Ma il volere del popolo dovrebbe essere attuato senza personalissime interpretazioni del parlamentare di turno.

In realtà l’atteggiamento di chi governa è nettamente più orientato verso il “fare il bene del popolo”, lo dice chiaramente la Costituzione dove recita:

– il mandato parlamentare non è vincolante

– i referendum non possono essere indetti su Leggi fiscali o su rapporti con l’estero

 

E, a completamento, i pochi referendum, quando danno risultati che ai politici non piacciono, vengono bellamente aggirati con leggine ad hoc.

Esempi ? Due fra i tanti:

-responsabilità personale dei giudici

-privatizzazione della RAI

 

SESSISMO

 

WIKIPEDIA

Un atteggiamento sessista si potrebbe manifestare in alcune convinzioni, ad esempio:

  • la presunta superiorità o il presunto maggior valore di un genere rispetto all’altro.
  • la presunta superiorità o il presunto maggior valore di un sesso rispetto all’altro.
  • l’odio per le donne (misoginia).
  • l’odio per gli uomini (misandria).
  • l’attitudine ad inquadrare uomini e donne in base agli stereotipi di genere e ai relativi pregiudizi.
  • assegnare arbitrariamente qualità (positive o negative) in base al sesso.

 

Domanda: allora perché chi attacca la Boldrina esclusivamente “perché è lei” e non “perché è donna “ viene lo stesso accusato di sessismo?

E così succede a tutti coloro che, pur non presentando le caratteristiche negative di cui sopra, vengono attaccati dai radical-chic con l’accusa di sessismo.

Chiaro esempio di distorsione di significato per attaccare un avversario, in mancanza di argomenti .

 

Segue:

 

PERCEPIRE

Print Friendly

Related Posts

Leave a Comment