Plebiscito per l’indipendenza del Sud-Brasile, nasce il sito

di CELSO DEUCHERgeisy

Durante il XXIII Congresso del Movimento Sud- brasiliano “O Sul è o meu Paìs” che si è aperto sabato e che chiuderà lunedì  7 settembre a Curitiba, PR, il Comitato Centrale Organizzatore del plebiscito del 2016 (CCO) ha inaugurato il sito ufficiale del Plebiscito per l’indipendenza del Sud- Brasile, www.plebiscito.org , con una conferenza coordinata da Julio Zarnitz di Joinville (SC). Il contenuto principale del sito sarà destinato a chiarire i dubbi della popolazione del sud in materia di partecipazione e di voto nel imminente Plebiscito. Sarà pubblicata e resa disponibile al pubblico una brochure esplicativa rispondendo alle principali domande inerenti al Plebiscito che si svolgerà in 2 ottobre 2016, insieme alle elezioni per sindaci e consiglieri. Durante la manifestazione c’è stato anche il lancio del programma di registrazione dei volontari, coordinato da Paulo Mannes, dell’azenda “Tecnologia Mannes”, che ha creato il softwear; è stato anche illustrato il progetto di marketing ufficiale del Plebiscito, coordinato dal pubblicista Rubens Ramos, di Navegantes (SC).
I contenuti del primo giorno del Congresso del Movimento SMP ( il Sud è il mio Paese), sono parti di una ampia strategia per attirare volontari per collaborare con l’evento del 2016. Si stima che parteciperanno direttamente circa 20 mila volontari nelle 4 mila urne distribuite tra le 3 regioni Sud- (ancora)brasiliane.
Testo: Celso Deucher, Giornalista e segretario generale del movimento SMP
Traduzione: Geisi Prado, Ambasciatrice in Italia del movimento SMP
Fonte: http://www.sullivre.org/site-oficial-do-plebiscito-pela-independencia-do-sul-sera-lancado-neste-fim-de-semana/

Print Friendly, PDF & Email

6 Comments

  1. Obrigado a imprensa italiana que desde já começa a reconhecer a vontade do povo sul-brasileiro em querer se tornar um pais independente. Aqui no sul da América portuguesa, nos 3 (três) estados temos muitos descendentes do povo Italiano.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Sciapi e infelici, l'antidoto è cacciare lo Stato

Articolo successivo

Chico Mendes "rivive" grazie ai semi del Ticino e delle imprese di confine