Plebiscito.eu: “So s-Tanko de votar par gnente”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Considerata l’attuale fase transitoria verso la costituente della Repubblica Veneta e la fase di concorrenza istituzionale in corso tra la Repubblica Veneta e lo stato italiano ancora operante nel territorio in modo illegittimo, Plebiscito.eu ha approvato alcuni punti programmatici per quanto riguarda l’eventuale indicazione di voto a liste che si presentano alle elezioni.

I punti che Plebiscito.eu ha chiesto di rispettare per ottenere un’indicazione di voto sono i seguenti:

  1. riconoscimento della proclamazione di indipendenza Repubblica Veneta del 21 marzo 2014 a Treviso;
  2. riconoscimento della Delegazione dei Dieci della Repubblica Veneta;
  3. divieto di affiancamento a liste con la presenza di tricolori;
  4. partecipazione attiva alla fase costituente della Repubblica Veneta.

Le liste e i candidati che osserveranno e faranno propri tali punti programmatici nella loro integrità e senza alcuna deroga, potranno ottenere un’indicazione di voto da parte di Plebiscito.eu, che non si presenterà direttamente alle elezioni italiane. L’indicazione di voto si accompagnerà alla scritta nel logo elettorale “a fianco di Plebiscito.eu”. Plebiscito.eu è infatti l’organizzazione che concretamente sta realizzando le condizioni per la fattiva indipendenza della Repubblica Veneta, oltrechè il mezzo di informazione utilizzato dalla Delegazione dei Dieci per pubblicare le proprie comunicazioni e decisioni.

Il termine per poter aderire alla proposta programmatica indicata è di 24 ore a partire da ora. Per ogni altra votazione sia alle elezioni amministrative sia alle elezioni europee, vi sarà invece l’indicazione di non voto, con lo slogan SO S-TANKO DE VOTAR PAR GNENTE.

Plebiscito.eu è rispettoso dell’esercizio elettorale democratico e pacifico della legalità, ma essa per potersi appieno esercitare deve inserirsi nel quadro della legittimità internazionale rispettando pertanto la Dichiarazione Unilaterale di Indipendenza della Repubblica Veneta, in quanto espressione della sovranità popolare emersa dalle urne del referendum di indipendenza del Veneto del 16-21 marzo scorso.

Ufficio stampa-Plebiscito.eu

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. Eugenio says:

    Secondo mè il Plebiscito (virtuale) è stato solo un sondaggio personale di alcune persone,che di concreto non ha portato a niente ,ma almeno ci ha fatto un po’ di Publicita’.la strada dell’indipendenza è ancora lontana ,ma forza e coraggio..non bisogna arrendersi con il tempo usciranno personaggi migliori..

  2. Della Scala V/=\R says:

    plebiscito .eu meno chiacchere e più fatti !!!.
    a casa mia de serenissima adesso ghe solo la me bandiera .

    stanko de votar par nente ?

    allora cominìciamo a dimostrare sul serio se davvero ci sono 2 milioni di voti come dice il caro Busato .

    comnciate a farvi vedere nelle piazze fate conoscere a tutti chi siete cosa volete coinvolgete le folle e non fate votazioncine online di dubbia validità !!!!

    viva san marco

  3. pierino says:

    chiede di rispettar la dichiarazion d indipendenza ?
    si piegano a 90 di fronte all italia !!!
    ma quale voto ! o avete fatto l indipendenza a il voto dello stato estero non c interessa o siete buffoni

    • Michele De Vecchi says:

      Per ogni altra votazione sia alle elezioni amministrative sia alle elezioni europee, vi sarà invece l’indicazione di non voto …

  4. luigi bandiera says:

    Xe vero, son proprio stufo de ver na falsa soranita’ ke i me fa far, esersitar, kol voto inutie.

    Basta sta menada fognaria al trikoeor.

    A xe da senpre soeo na TRUFA..!

    Bon, dixene kosa ke ghemo da far… ke nialtri ve vegnemo drio.

    No go’ pì tenpo da spetar mi se no me toka morir taiban e a saria ea pexo roba ke se pol ver pa nialtri etno venethi.

    Mejo morir da kan ke da taiban..!

    Preghemo San Marco

Leave a Comment